Libia, Parigi risponde al premier Serraj: “Nessun piano segreto”

Di Futura D'Aprile
Pubblicato il 8 Apr. 2019 alle 13:56 Aggiornato il 10 Set. 2019 alle 23:33
0
Immagine di copertina

Libia Parigi piano segreto – Il premier del Governo di unità nazionale di Tripoli, Fayez al Serraj, nei giorni scorsi ha accusato la Francia di essere dietro all’offensiva lanciata contro la capitale dal maresciallo Khalifa Haftar.

L’Eliseo però ha risposto di non essere stata messa al corrente con anticipo delle intenzioni dell’uomo forte della Cirenaica e ha negato qualsiasi coinvolgimento nell’attacco.

Parigi ha assicurato di non avere nessun “piano segreto” in merito alla Libia e di continuare a sostenere il Governo di Fayez al Serraj.

“L’urgenza in Libia è proteggere la popolazione civile, ottenere il cessate il fuoco e rimettere gli attori libici intorno al tavolo”, ha spiegato all’Ansa una fonte diplomatica.

La Francia non era al corrente delle intenzioni di Haftar di marciare su Tripoli: al contrario, l’intenzione è “continuare a mettere il governo di Serraj al centro del gioco e tentare di giungere al termine del processo politico negoziato ad Abu Dabi” a fine febbraio.

>>Libia, si dimette il vicepresidente del governo di Tripoli: “Al-Sarraj è controllato dalle milizie”

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.