Me

Cina, il figlio non può entrare al concerto: la mamma lo lascia nell’auto e va allo spettacolo

Di Niccolò Di Francesco
Pubblicato il 25 Giu. 2019 alle 14:04 Aggiornato il 10 Set. 2019 alle 21:44
Immagine di copertina

Cina: lascia il figlio nell’auto chiusa per andare al concerto

Lascia figlio in auto per andare al concerto – Si è recata a un concerto con il figlio di appena due anni, ma quando ha scoperto che il piccolo non poteva entrare ha pensato bene di recarsi comunque allo spettacolo, lasciando il bambino nell’automobile chiusa a chiave.

L’incredibile vicenda è accaduta a Heze, nella provincia dello Shandong, in Cina.

I fatti si sono svolti intorno alle 19 di lunedì 24 giugno quando una donna, le cui generalità non sono state rese note, è arrivata all’ingresso di un locale dove era in programma un concerto.

Quando ha scoperto che il figlio di due anni era troppo piccolo per partecipare al live, ha deciso di lasciare il bambino chiuso nella sua auto.

A salvare la vita al piccolo sono stati alcuni passanti, i quali, notato il bambino in difficoltà, hanno avvertito la polizia.

Gli agenti, intervenuto in breve tempo sul posto, hanno evitato di rompere il finestrino per non correre il pericolo di fare male al bambino.

Così quando hanno notato che il tettuccio dell’automobile era leggermente aperto, i poliziotti hanno chiesto aiuto a una famiglia presente sul luogo, calando una bambina dal tettuccio, la quale, una volta dentro l’abitacolo, ha aperto le portiere.

Il piccolo non ha avuto bisogno di cure mediche, ma è stato ritrovato comunque disidratato e sudato e ovviamente in preda a un pianto inconsolabile.

Solo le temperature serali non eccessive e il tettuccio semiaperto della macchina hanno evitato il peggio.

In attesa del ritorno della madre, i poliziotti hanno fornito acqua e alcuni giochi al piccolo per calmarlo.

Alle 21.30, circa due ore e mezza dopo il suo arrivo al locale e il conseguente abbandono del piccolo, la madre del bambino è tornata alla macchina e ha fornito l’incredibile motivazione con la quale ha giustificato l’allontanamento dal figlio.

Usa: dimentica il figlio in auto. Il piccolo è morto dopo ore di agonia