Covid ultime 24h
casi +17.455
deceduti +192
tamponi +257.024
terapie intensive +15

La Russia ha vinto

Putin pronto a salvare l'Ucraina dai debiti senza condizioni

Di Giovanna Carnevale
Pubblicato il 18 Dic. 2013 alle 10:51 Aggiornato il 10 Set. 2019 alle 20:41
0
Immagine di copertina

Dopo aver protestato per settimane contro l’allontanamento dell’Ucraina dall’Unione europea, gli oppositori del presidente ucraino Victor Yanukovych chiedono ora maggiori dettagli sull’accordo da stipulare con la Russia.

“Secondo le nostre fonti”, ha detto il leader dell’opposizione Vitali Klitschko alla folla di manifestanti, “Yanukovych ha accettato un piano di salvataggio dalla Russia e ha utilizzato le industrie, l’aviazione e i produttori di energia come garanzia. Vogliamo sapere esattamente cosa ha usato come garanzia e le sue ragioni per farlo”.

Al termine dell’incontro tra Yanukovych e il presidente russo Putin al Cremlino, è stato annunciato che la Russia acquisterebbe titoli di stato ucraini per un valore di quindici miliardi di dollari. Abbasserebbe inoltre il costo del gas da vendere all’Ucraina da più 400 dollari a 268.5 dollari per mille metri cubi.

Vladimir Putin ha detto che l’aiuto non è legato a nessuna condizione, e ha escluso l’ipotesi di un’unione doganale che coinvolga anche la Bielorussia e il Kazakistan.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.