Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 20:37
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

La Lego rompe con Shell

Immagine di copertina

L'azienda danese dei famosi mattoncini non rinnoverà il contratto di marketing che la legava al colosso dell'energia

L’azienda produttrice di giocattoli LEGO non rinnoverà il contratto di marketing con Shell, la multinazionale del settore petrolifero e energetico.

L’annuncio arriva in seguito alle forti pressioni esercitate dal gruppo ambientalista Greenpeace, particolarmente critico riguardo ai piani della Shell di trivellare petrolio nell’Artico.

Greenpeace aveva recentemente diffuso un video che mostra la ricostruzione artificiale dell’Artico con 120 chilogrammi di mattoncini LEGO ricoperti di petrolio. Il corto, intitolato Everything is NOT awesome, è stato visualizzato quasi 6 milioni di volte.

La Lego aveva inizialmente respinto le accuse degli ambientalisti, affermando che qualsiasi tipo di reclamo doveva essere indirizzato direttamente a Shell. Ma oggi il presidente dell’azienda di giocattoli Jørgen Vig Knudstorp ha affermato che la LEGO si limiterà a onorare il contratto esistente con Shell, senza rinnovarlo.

La partnership tra LEGO e Shell ha origini negli anni Sessanta. Oggi, i giocattoli dell’azienda danese vengono esposti nei negozi delle pompe di benzina in 26 Paesi diversi, mediante un accordo che ha un valore stimato intorno agli 86 milioni di euro.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Un nuovo Commonwealth con i Paesi europei più ostili alla Russia: il piano di Boris Johnson
Esteri / Muskgate: l’accusa di molestie e il giallo dei 250mila dollari pagati da SpaceX
Esteri / L’Oklahoma approva la legge contro l’aborto: è la più restrittiva degli Usa
Ti potrebbe interessare
Esteri / Un nuovo Commonwealth con i Paesi europei più ostili alla Russia: il piano di Boris Johnson
Esteri / Muskgate: l’accusa di molestie e il giallo dei 250mila dollari pagati da SpaceX
Esteri / L’Oklahoma approva la legge contro l’aborto: è la più restrittiva degli Usa
Esteri / La disperata fuga in auto sulle strade del Donbass tra le bombe dei russi
Esteri / Guerra in Ucraina, Lavrov, il piano di pace italiano "non è serio". L'Italia revoca 4 onorificenze ai russi "per indegnità"
Esteri / Strage in Texas, chi è Salvador Ramos: il killer che ha sparato a scuola uccidendo 19 bambini
Esteri / Dopo 11 anni, una consulente di Shell si dimette e accusa l’azienda: “Ha causato danni estremi all’ambiente”
Esteri / Elon Musk sulla crisi demografica in Italia: “Se continua così non ci saranno più italiani”
Economia / Soros scrive a Draghi: “Tasse sul gas russo per punire Putin”
Esteri / Strage in Texas, la rabbia del coach Nba Steve Kerr che irrompe in conferenza stampa: “Non parlerò di basket”