Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 15:34
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

La comunità musulmana nega funerali e sepoltura a uno degli attentatori di Rouen

Immagine di copertina

La moschea di Saint Etienne de Rouvray non vuole "sporcare" l'islam concedendo il conforto religioso all'autore di un atto tanto immondo come l'uccisione di padre Jacques

Adel Kermiche, uno dei due autori dell’attacco in una chiesa di Rouen e dell’uccisione di padre Jacques Hamal, non avrà funerale né sepoltura.

La comunità musulmana di Saint Etienne du Rouvray, infatti, ha deciso che il 19enne non è degno del conforto della religione.

“Non vogliamo sporcare l’Islam”, ha detto l’imam locale Mohammed Karabila, che conosceva ed era amico di padre Jacques.

“Quello che ha fatto questo giovane è una cosa immonda, non fa più parte della nostra comunità”, ha aggiunto Khalid el-Amrani, fedele 25enne.

Si tratta di un segnale forte quello lanciato dalla comunità musulmana francese, che rifiuta di essere associata ai terroristi del sedicente Stato islamico.

I musulmani francesi, ma anche quelli italiani, hanno infatti lanciato un appello perché i fedeli si rechino a messa domenica 31 luglio per mostrare agli estremisti che la fratellanza e la solidarietà tra le fedi sono più forti dei loro atti di terrore.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Lo scandalo dei Facebook Papers parla chiaro: va tolto subito a Zuckerberg il potere sui nostri dati
Esteri / L’Iran annuncia la ripresa dei negoziati sul nucleare a Vienna: “Ripartiranno a novembre”
Esteri / La Corte Ue condanna la Polonia: multa di 1 milione di euro al giorno
Ti potrebbe interessare
Esteri / Lo scandalo dei Facebook Papers parla chiaro: va tolto subito a Zuckerberg il potere sui nostri dati
Esteri / L’Iran annuncia la ripresa dei negoziati sul nucleare a Vienna: “Ripartiranno a novembre”
Esteri / La Corte Ue condanna la Polonia: multa di 1 milione di euro al giorno
Esteri / Afghanistan: 8 fratellini orfani morti di fame. L’allarme di Save The Children: “Paese sull’orlo della carestia”
Esteri / I Maneskin alla conquista degli Usa: apriranno il concerto dei Rolling Stones a Las Vegas
Esteri / Allarme in Europa: rubate le chiavi per generare Green pass. Nel dark web quello “funzionante” di Hitler
Esteri / Scandalo Facebook, Zuckerberg a un passo delle dimissioni
Esteri / La crisi del Libano: viaggio nel Paese dove la politica settaria tiene in ostaggio la giustizia
Esteri / Tensioni UE-Polonia, Morawiecki: “Se vorranno la terza guerra mondiale ci difenderemo con tutte le armi”
Esteri / Colpo di Stato in Sudan: arrestati il capo del governo Hamdok e altri ministri