Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 22:00
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Tre scene del film A Beatiful Mind

Immagine di copertina

In ricordo di John Nash, che è morto il 23 maggio 2015, abbiamo scelto tre scene del film a lui ispirato

Il matematico e premio Nobel per l’economia nel 1994 John Nash, a cui si ispirò il film A Beautiful Mind, e sua moglie Alicia sono morti in un incidente stradale nello stato americano del New Jersey, negli Stati Uniti.

I due viaggiavano a bordo di un taxi. La morte è avvenuta sabato 23 maggio. L’incidente è stato registrato alle quattro e mezza del pomeriggio ora locale. Nash aveva 86 anni e la moglie 82.

John Nash ha rivoluzionato l’economia con i suoi studi matematici sulla teoria dei giochi, in particolare elaborando il concetto di Equilibrio di Nash. Lo studioso era inoltre affetto da schizofrenia paranoide. Abbiamo scelto tre scene del film A Beautiful Mind per ricordarlo. 

Nella scena qui sotto, tratta dal film A Beautiful Mind, viene raccontata l’intuizione alla base della teoria dei giochi, che valse a John Nash il premio Nobel per l’economia 

John Nash e la futura moglie Alicia discutono il concetto di amore, in un’altra scena tratta dal film A Beautiful Mind 

Il discorso di John Nash per il premio Nobel per l’economia, che gli è stato assegnato nel 1994, così come viene riportato dal film A Beautiful Mind 

“Ho sempre creduto nei numeri, nelle equazioni e nella logica che conduce al ragionamento, ma dopo una vita spesa nell’ambito di questi studi, io mi chiedo: cos’è veramente la logica? Chi decide la ragione? La mia ricerca mi ha spinto attraverso la fisica, a metafisica, l’illusione, e mi ha riportato indietro e ho fatto la più importante scoperta della mia carriera. La più importante scoperta della mia vita. È soltanto nelle misteriose equazioni dell’amore che si può trovare ogni ragione logica. Io sono qui stasera solo grazie a te. Tu sei la ragione per cui io esisto. Tu sei tutte le mie ragioni. Grazie.” 

Il matematico John Nash ha commentato in questo modo il film sulla storia della sua vita:

“Non l’ho sentito vicino a me, tranne che nella parte relativa alla malattia mentale. Ma anche lì il film si prende varie licenze poetiche, inventando episodi mai avvenuti, come le visioni o il compagno di stanza immaginario. Tuttavia nel complesso riesce a trasmettere il mio pensiero distorto e la mia malattia mentale.”  

Ti potrebbe interessare
Esteri / I sospetti dei media Usa e inglesi sulla vittoria di Jacobs: “La storia è piena di vincitori dopati”
Esteri / Regno Unito, in autunno terza dose di vaccino per tutti: la decisione di Boris Johnson
Esteri / Vettel contro Orban: indossa la maglietta pro Lgbt. “Sostengo chi soffre, squalificatemi”
Ti potrebbe interessare
Esteri / I sospetti dei media Usa e inglesi sulla vittoria di Jacobs: “La storia è piena di vincitori dopati”
Esteri / Regno Unito, in autunno terza dose di vaccino per tutti: la decisione di Boris Johnson
Esteri / Vettel contro Orban: indossa la maglietta pro Lgbt. “Sostengo chi soffre, squalificatemi”
Esteri / “È un terrorista”: Tokyo, atleta iraniano accusato dopo l’oro nella pistola
Esteri / Donna di 60 anni ruba diamanti per 5 milioni di euro con un gioco di prestigio
Esteri / Donna israeliana dona un rene a un bambino di Gaza: “Ma la politica non c’entra”
Esteri / Teologo musulmano critica i completi delle pallavoliste turche: “Siete sultani della fede, non dello sport”
Esteri / Variante Delta, Fauci: “Vaccinati o no, la contagiosità dei positivi è identica”
Esteri / Obbligo di vaccino per i dipendenti Google e Facebook
Esteri / A che punto è la crisi politica in Tunisia: Said licenzia 20 alti funzionari di governo