Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 22:41
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Jen Psaki, la nuova portavoce della Casa Bianca pronta a combattere contro anni di fake news

Immagine di copertina
Jen Psaki Credits: Twitter

Jen Psaki è la veterana della comunicazione che Joe Biden ha voluto come sua nuova portavoce, a capo di uno staff tutto femminile.

Il primo briefing si apre alle sette di sera, a poche ore dall’insediamento del nuovo presidente. “Ci saranno momenti in cui voi ed io non saremo d’accordo”, avverte la Psaki. Di fronte a lei c’è una sala stampa della Casa Bianca decimata dalle regole del distanziamento, ma la raffica delle domande mette subito alla prova una comunicatrice che ha lavorato per Barack Obama e per John Kerry al Dipartimento di Stato.

Molte domande sono sull’impeachment, su quel Donald Trump appena partito da Washington, la cui storia ingombrante rischia di “risucchiare” Biden verso i regolamenti di conti con il passato. Lei sposta la responsabilità dell’impeachment sul Congresso, e sottolinea quanto Biden sia deciso ad “andare oltre”, perché il paese lo aspetta alla prova delle due emergenze: Covid e crisi economica.

L’apparizione della signora Psaki alla Casa Bianca poche ore dopo l’inaugurazione di Biden è stata progettata per creare un netto contrasto con la precedente amministrazione, che aveva creato una enorme spaccatura con i giornalisti e aveva quasi abbandonato la tradizione delle conferenze stampa.

A differenza di Sean Spicer, il primo addetto stampa del signor Trump, che si è scagliato contro i media e ha mentito sulla dimensione della folla inaugurale del signor Trump durante la sua prima apparizione nella sala riunioni, la signora Psaki si è impegnata in uno scambio di informazioni in gran parte civile con i giornalisti.

“Ci saranno momenti in cui non saremo d’accordo, e ci saranno certamente giorni in cui non saremo d’accordo anche per parti estese del briefing, forse”, ha detto a circa una dozzina di giornalisti nella stanza. “Ma abbiamo un obiettivo comune, che è condividere informazioni accurate con il popolo americano. Basta fake news!”, ha annunciato la nuova portavoce del governo Usa, preannunciando un enorme cambio di passo anche sul fronte comunicazione.

Leggi anche: 1. Biden cancella subito Trump: gli Usa rientrano negli accordi di Parigi sul clima 2. Joe Biden si commuove nell’ultimo discorso prima del giuramento e cita James Joyce: “Scusate l’emozione” 3. Joe Biden: può essere lui l’anti-Trump? 4. Biden è presidente, la buona America è tornata (di G. Gramaglia)

Ti potrebbe interessare
Esteri / Usa, crisi al confine con il Messico: più di 10mila migranti sotto a un ponte in Texas
Esteri / Il Parlamento Ue vuole una legge per contrastare i femminicidi: “È violenza di genere”
Esteri / Papa Francesco: “No vax anche tra i cardinali. Uno è ricoverato. Sì alle unioni civili per gli omosessuali”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Usa, crisi al confine con il Messico: più di 10mila migranti sotto a un ponte in Texas
Esteri / Il Parlamento Ue vuole una legge per contrastare i femminicidi: “È violenza di genere”
Esteri / Papa Francesco: “No vax anche tra i cardinali. Uno è ricoverato. Sì alle unioni civili per gli omosessuali”
Esteri / Instagram danneggia la salute mentale delle adolescenti. Facebook lo sa, ma non fa niente
Esteri / “Il burqa non è nella nostra cultura”: la campagna social delle donne afghane contro i talebani
Ambiente / Mattanza di delfini alle isole Faroe per la tradizionale caccia Grindadrap
Esteri / Israele, morto per Covid il leader dei no vax. Anche dall’ospedale incitava i suoi: “Continuate le proteste”
Esteri / “Dopo l’assalto a Capitol Hill i militari tolsero a Trump l’accesso alle armi nucleari”
Esteri / La Corte europea dei diritti dell’uomo: il green pass “non viola i diritti umani”
Esteri / Incendio in Spagna: migliaia di persone in fuga dalle fiamme vicino alla Costa del Sol