Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 15:42
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Italiana che lavora in un parco Disney negli Usa a TPI: “Devo lasciare alloggio ma non posso tornare in Italia in sicurezza”

Immagine di copertina

Italiana che lavora in un parco Disney negli Usa a TPI: “Devo lasciare alloggio ma non posso tornare in Italia in sicurezza”

“Sono qui da agosto, stavo lavorando in un ristorante nel padiglione italiano”. Linda De Martino, 26 anni, è originaria di Battipaglia, in provincia di Salerno, ed è tra gli italiani che lavoravano nei parchi tematici della Disney negli Usa e che sono rimati bloccati nel paese a causa dell’emergenza Coronavirus. All’isolamento e alla sospensione del lavoro per Linda e altri lavoratori italiani si è aggiunta da poco l’intimazione a lasciare l’alloggio a pagamento che Disney mette a disposizione per chi partecipa al programma internazionale cui hanno preso parte.

“Al momento mi trovo ad Orlando, abito negli alloggi che Disney mette a disposizione a pagamento per tutti coloro che tramite colloquio aderisco al progetto dell’International cultural program”, racconta Linda a TPI. Il 13 marzo Disney ha annunciato la chiusura di tutti i parchi tematici, a causa del Covid-19, tra cui Epcot, dove si trova il ristorante italiano dove lavora anche Linda, per evitare la diffusione del contagio. “Abbiamo iniziato un periodo di quarantena in questi alloggi”, dice Linda. “All’inizio ci era stato detto che probabilmente il parco avrebbe riaperto il giorno 1 aprile, poi la chiusura è stata prolungata almeno fino al 30 aprile”.

Complessivamente, Disney World ha dovuto tagliare 43mila posti di lavoro nei suoi parchi a tema, a fronte di perdite senza precedenti dovute alle chiusure necessarie per contrastare la diffusione del Coronavirus. L’azienda, che conta dieci super parchi a tema in tutto il mondo (e più di 30 resort) da Orlando a Parigi passando per Shangai, dà lavoro a un totale di oltre 100 mila dipendenti. Di questi, 43mila sono i posti di lavoro congelati e senza stipendio fino a quando tutte le attività dei parchi a tema saranno chiusi.

“I manager della nostra azienda di assunzione, Patina (azienda terza che collabora con Disney con la quale sottoscriviamo il contratto) ci hanno tenuti in costante aggiornamento sulle decisioni che Disney aveva preso fino a quel momento e ci rassicuravano di stare tranquilli”, aggiunge. “Il 6 aprile però Disney ha inviato a tutti noi una mail nella quale comunica la sospensione di tutti i progetti/contratti e che entro il 17 aprile gli appartamenti dovranno essere liberati”. Insieme agli altri italiani, ora Linda è in contatto con la Farnesina e attende di sapere se può tornare a casa con un volo sicuro. Ma al 17 aprile ormai manca poco e il rischio è di trovarsi senza un lavoro né un posto dove dormire.

CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE: TUTTI I NUMERI

Leggi anche: 1. Il grande flop dell’ospedale Covid-19 a Milano Fiera: costato 21 milioni, ospita 3 pazienti (di L. Tosa) /2. Il dirigente condannato, l’assessore incompetente, il direttore pentito. La catena di comando che poteva fermare il virus all’ospedale di Alzano Lombardo ma non l’ha fatto

3. Le misure allo studio per la fase 2: uscite scaglionate per età, ristoranti da metà maggio /4. Coronavirus, dalla mascherina ai viaggi: ecco come sarà l’estate in Italia

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO
Ti potrebbe interessare
Esteri / “La Cina ha realizzato una app per spiare gli atleti alle Olimpiadi di Pechino”: l’accusa
Esteri / Crisi Russia-Ucraina, venti di guerra soffiano alle porte dell’Europa: cosa sta succedendo
Esteri / Crisi Ucraina-Russia, l’Italia rischia di trovarsi in prima linea e la guerra costerebbe 78 milioni di euro
Ti potrebbe interessare
Esteri / “La Cina ha realizzato una app per spiare gli atleti alle Olimpiadi di Pechino”: l’accusa
Esteri / Crisi Russia-Ucraina, venti di guerra soffiano alle porte dell’Europa: cosa sta succedendo
Esteri / Crisi Ucraina-Russia, l’Italia rischia di trovarsi in prima linea e la guerra costerebbe 78 milioni di euro
Esteri / “Il dilemma di Draghi”: la stampa internazionale si divide sull’ipotesi dell’ex banchiere al Quirinale
Esteri / Ucraina, la Nato annuncia l’invio di forze in Europa orientale. Il Cremlino: “L’Occidente aumenta le tensioni“
Esteri / Anche l’Economist volta le spalle a Draghi: “La sua candidatura al Quirinale un male per l’Italia e l’Europa”
Esteri / Un uomo è sopravvissuto dopo aver viaggiato per 10 ore nel carrello di un aereo partito dal Sudafrica
Esteri / Usa ordinano alle famiglie dei diplomatici di lasciare l’Ucraina. Sconsigliano viaggi anche in Russia
Esteri / Usa, rifiuta di indossare una mascherina in volo e si abbassa i pantaloni: 29enne rischia fino a 20 anni
Esteri / Tonga, un uomo è sopravvissuto 27 ore in mare dopo lo tsunami