Covid ultime 24h
casi +14.078
deceduti +521
tamponi +267.567
terapie intensive -43

Coronavirus, dalla mascherina ai viaggi: ecco come sarà l’estate in Italia

Tutte le misure in discussione per il periodo estivo

Di Niccolò Di Francesco
Pubblicato il 14 Apr. 2020 alle 07:42
1.3k
Immagine di copertina

Coronavirus, dalla mascherina ai viaggi: ecco come sarà l’estate in Italia

Dal distanziamento degli ombrelloni in spiaggia all’impossibilità di viaggiare all’estero: ecco come sarà l’estate in Italia ai tempi del Coronavirus. La cosiddetta “fase 2”, quella della convivenza con il virus un volta terminato il lockdown, prenderà il via il 4 maggio e includerà anche il periodo estivo. In molti si stanno chiedendo come sarà la loro estate e anche se potranno trascorrere le proprie ferie in un luogo di villeggiatura o meno. Nonostante lo scetticismo degli esperti, il governo sta lavorando a una serie di misure, che ci permetteranno di poter andare al mare, così come dichiarato dalla sottosegretaria alla Cultura Lorenza Bonaccorsi, che in un’intervista a Rainews24 ha dichiarato: “Andremo al mare quest’estate. Stiamo lavorando per far sì che possa essere così. Ci stiamo lavorando dal punto di vista degli atti amministrativi necessari per gli stabilimenti, immaginando una serie di normative prese con il comitato tecnico scientifico che contemplano l’ipotesi di un distanziamento”.

Palermo, festa clandestina sul tetto: arriva l’elicottero della Polizia e loro gli sparano contro botti

Prima di organizzare le ferie, però, ci si chiede anche se l’arrivo del caldo possa uccidere il virus, semplificando di molto le cose. Su questo gli esperti non hanno un’opinione unanime. Se per la virologa Ilaria Capua ci sono “zero possibilità” che il Covid-19 scompaia con l’arrivo dell’estate, Guido Silvestri, direttore del dipartimento di Patologia di Atlanta, si dice certo che l’infezione sparirà per poi tornare in autunno. Virus o meno, difficilmente si potrà viaggiare all’estero. Molti Paesi, infatti, lo impediranno o renderanno una obbligatoria una quarantena che renderà pressoché impossibile una vacanza. Gli spostamenti, dunque, saranno pressoché in Italia, mentre gli aerei limiteranno i posti, rendendo inutilizzabili i posti centrali. Molte compagnie, inoltre, incoraggiano i passeggeri a portarsi il cibo da casa, a indossare le mascherine e a lavarsi le mani per almeno 20 secondi con frequenza.

I più fortunati sono certamente coloro che posseggono una seconda casa, magari in montagna o comunque in una zona non battuta dal turismo di massa, che quest’estate potranno usufruire di un luogo dove poter trascorrere dei giorni in relax senza correre il rischio di ritrovarsi nel mezzo di assembramenti improvvisati. Assembramenti che comunque dovranno essere evitati il più possibile, specialmente al mare, per cui si stanno studiando diverse soluzioni. Tra queste, c’è anche l’ipotesi di introdurre la prenotazione obbligatoria per gli stabilimenti, ma anche quella di dividere gli accessi alla spiaggia a seconda delle fasce d’età. Certamente gli ombrelloni saranno distanziati, mentre qualcuno ipotizza anche la separazione con pannelli di plexiglass tra un ombrellone e un altro e l’utilizzo obbligatorio della mascherina. E il bagno? Dovrebbe essere consentito dal momento che “il virus non sopravvive in acqua” secondo anche quanto dichiarato da Patrizia Bagnarelli, virologa dell’ospedale Torrette di Ancona.

Leggi anche: 1. Coronavirus, l’epidemia potrebbe durare fino ad agosto: trascorreremo l’estate in casa? / 2. Coronavirus, l’esperto di pandemie Vespignani: “Il virus continuerà a circolare anche in estate”

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO

1.3k
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.