Covid ultime 24h
casi +10.874
deceduti +89
tamponi +144.737
terapie intensive +73

Istanbul, il video dell’aereo uscito di pista e spezzatosi in due in fase di atterraggio: un morto

Un morto e almeno 120 feriti tra i 177 passeggeri: a bordo è scoppiato anche un incendio. Gravi i due piloti. Ancora incerte le cause dell'incidente: la procura ha aperto un'inchiesta

Di Carmelo Leo
Pubblicato il 5 Feb. 2020 alle 17:21 Aggiornato il 5 Feb. 2020 alle 21:21
0
Immagine di copertina
Credits: Twitter

Istanbul, aereo esce di pista e si spezza in due in atterraggio | VIDEO

Nel pomeriggio di oggi, mercoledì 5 febbraio 2020, un aereo è uscito di pista e si è spezzato in due in fase di atterraggio nell’aeroporto Sabiha Gokcen di Istanbul, in Turchia: al momento si conta un morto, oltre a circa 120 feriti. Non si conoscono ancora le cause dell’incidente: secondo quanto riportato dei media locali, dopo lo schianto a bordo del velivolo è scoppiato anche un incendio.

Il ministero dei Trasporti della Turchia ha riferito che tra i 177 passeggeri (compresi i 6 membri dell’equipaggio) ci sono almeno 120 feriti. Tra questi ci sono anche i due piloti, che secondo la stampa locale sarebbero in gravi condizioni. In serata, poi, è stato registrato anche un morto.

Il volo, della compagnia Pegasus Airlines, era in arrivo a Istanbul da Smirne. La procura di Istanbul ha aperto un’inchiesta sull’incidente aereo. Il traffico nell’aeroporto Sabiha Gokcen, il secondo per estensione in Turchia, è stato chiuso. Tutti i voli in arrivo sono stati dirottati verso lo scalo principale della metropoli sul Bosforo, il Grande Aeroporto di Istanbul.

Nel frattempo, sono in corso le operazioni per raggiungere i feriti a bordo dell’aereo e far evacuare tutti gli altri passeggeri. Secondo quanto riferito dai media locali, i membri dell’equipaggio sul volo da Smirne a Istanbul erano in tutto sei.

Di seguito, un video che ritrae l’aereo della Pegasus Airlines subito dopo lo schianto nell’aeroporto Sabiha Gokcen di Istanbul:

Leggi anche:

Turchia, valanga travolge soccorritori che cercavano dispersi dopo prima slavina: almeno 33 morti

Arresti e censura: in Turchia i giornali non possono criticare i raid di Erdogan contro i curdi

L’oro della Turchia: il business dell’edilizia che ha stravolto l’aspetto del Paese e il suo tessuto

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.