Decine di vittime in un attacco a un nightclub di Istanbul

Almeno un uomo armato di kalashnikov ha aperto il fuoco contro la folla che festeggiava il capodanno

Di TPI
Pubblicato il 1 Gen. 2017 alle 00:49 Aggiornato il 10 Set. 2019 alle 21:34
0
Immagine di copertina

Almeno 35 persone sono rimaste uccise e almeno 40 sono rimaste ferite in un attacco contro il nightclub Reina nel quartiere di Ortakoy, nella parte europea di Istanbul, in Turchia. Secondo le prime informazioni almeno un uomo vestito da Babbo Natale avrebbero fatto irruzione armati di Kalashnikov nel locale aprendo il fuoco sulla folla.

Secondo quanto riferito dal governatore di Istanbul, Sahin, l’attentatore appena entrato nel locale avrebbe ucciso un civile e un poliziotto.

Al momento dell’attacco, all’interno del locale erano presenti oltre 700 persone per festeggiare il Capodanno, fatto che lascia temere che il numero di vittime sia destinato ad alzarsi.

La zona in cui il club si trova era già stata colpita da un attentato lo scorso 10 dicembre, quando due esplosioni ebbero luogo fuori dallo stadio di calcio del vicino quartiere Besiktas uccidendo 38 persone. L’attacco fu rivendicato dai Falchi per la libertà del Kurdistan (Tak).

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.