Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 21:58
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Israele, si va verso la quarta dose. Bennett: “Ci aiuterà a superare Omicron”

Immagine di copertina
Vaccino Pfizer Credits: ANSA

L’Israele sarà il primo Paese al mondo a somministrare la quarta dose. Gli esperti hanno, infatti, raccomandato un ulteriore richiamo per gli over 60 e per gli operatori sanitari. Il primo ministro, Naftali Bennett, ha detto che è “una notizia meravigliosa che ci aiuterà a superare l’ondata di Omicron che sta travolgendo il mondo” e ha aggiunto: “I cittadini israeliani sono stati i primi al mondo a ricevere la terza dose del vaccino contro il Covid 19 e continueremo a essere i pionieri anche con la quarta”. A beneficiare dell’ulteriore dose booster saranno anche le persone immunodepresse, oltre agli over 60 e a chi opera nel settore della sanità. La somministrazione dovrebbe avvenire almeno quattro mesi dopo la terza dose.

Lunedì, il primo ministro ha anche dichiarato di volere che, entro le prossime due settimane, ogni bambino idoneo a ricevere il vaccino sia immunizzato, come riportato dalla Bbc. Questo per aiutare a “ritardare, rallentare e diminuire” la forza di una nuova ondata.

La decisione di somministrare un quarto richiamo è arrivata martedì, nello stesso giorno in cui il Paese ha registrato la prima morte di un paziente con la nuova variante. In Israele sono presenti 340 casi di Omicron e questa settimana il Paese ha esteso il divieto di viaggio anche a Stati Uniti, Germania, Italia, Turchia e Canada.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Dopo un anno di presidenza Biden la rotta migratoria Messico-Usa è ancora un inferno: la denuncia di Msf
Esteri / Pedofilia, quasi 500 vittime di abusi nella diocesi di Monaco. Ratzinger non agì di fronte a 4 casi
Esteri / “Fateci pagare più tasse”: l’appello di cento super ricchi ai grandi della terra
Ti potrebbe interessare
Esteri / Dopo un anno di presidenza Biden la rotta migratoria Messico-Usa è ancora un inferno: la denuncia di Msf
Esteri / Pedofilia, quasi 500 vittime di abusi nella diocesi di Monaco. Ratzinger non agì di fronte a 4 casi
Esteri / “Fateci pagare più tasse”: l’appello di cento super ricchi ai grandi della terra
Esteri / Djokovic ha comprato l’80% di un’azienda che lavora a una cura per il Covid
Esteri / Regno Unito, Johnson annuncia la fine delle restrizioni: ma la pandemia corre ancora
Esteri / Eruzione Tonga, Nasa: “500 volte più potente della bomba atomica su Hiroshima”
Esteri / Tonga: arrivano i primi aiuti dopo l’eruzione, ma le autorità temono che i soccorritori possano portare uno “tsunami di Covid”
Esteri / Nizza, spari in centro durante un blitz della polizia: un morto
Esteri / Gerusalemme, primo sfratto da cinque anni a Sheikh Jarrah: Israele demolisce la casa di una famiglia palestinese
Esteri / Ucraina, Blinken invita Putin a scegliere una via pacifica