Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 20:37
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Netanyahu ha nominato il primo ministro gay della storia di Israele

Immagine di copertina
Amir Ohana con Benjamin Netanyahu. Credit: ANSA/EPA/ABIR SULTAN

Il premier israeliano Benjamin Netanyahu ha nominato come nuovo ministro della Giustizia Amir Ohana, deputato apertamente gay. Ohana sarà il primo ministro dichiaratamente omosessuale della storia di Israele.

Netanyahu lo ha nominato nell’ambito di un rimpasto di governo giudicato da molti analisti come un tentativo di impedire alla ex ministra Ayelet Shaked e al suo compagno di partito Naftali Bennet, una volta popolari, di usare le proprie posizioni di ministri per sostenere le loro campagne elettorali in vista del voto nazionale, in programma a settembre 2019.

Ohana, 43 anni, è un fedele sostenitore di Netanyahu, esponente del suo stesso partito (il Likud) e un attivista dei diritti gay. Il neo-ministro della Giustizia sostiene l’introduzione del matrimonio tra persone dello stesso sesso, attualmente non riconosciuto in Israele, e l’anno scorso ha votato contro le linee del partito a favore di una legge che estenda il divieto di discriminazione sessuale.

Annunciando la sua nomina, l’ufficio del premier ha sottolineato che Ohana è un ex avvocato che ha “molta familiarità con il sistema giudiziario”. Ohana ha dato il suo sostegno a un disegno di legge controverso per garantire al primo ministro in carica l’immunità penale.

Nel 2015, quando fu eletto per la prima volta in Parlamento, Ohana divenne il primo parlamentare apertamente gay in un partito di destra israeliano. Oggi in Parlamento i deputati dichiaratamente omosessuali sono molti. Nel 2018 in un Comune vicino a Tel Aviv è stato eletto il primo sindaco apertamente gay.

Israele torna al voto: Netanyahu non riesce a formare il Governo

Ti potrebbe interessare
Esteri / Un nuovo Commonwealth con i Paesi europei più ostili alla Russia: il piano di Boris Johnson
Esteri / Muskgate: l’accusa di molestie e il giallo dei 250mila dollari pagati da SpaceX
Esteri / L’Oklahoma approva la legge contro l’aborto: è la più restrittiva degli Usa
Ti potrebbe interessare
Esteri / Un nuovo Commonwealth con i Paesi europei più ostili alla Russia: il piano di Boris Johnson
Esteri / Muskgate: l’accusa di molestie e il giallo dei 250mila dollari pagati da SpaceX
Esteri / L’Oklahoma approva la legge contro l’aborto: è la più restrittiva degli Usa
Esteri / La disperata fuga in auto sulle strade del Donbass tra le bombe dei russi
Esteri / Guerra in Ucraina, Lavrov, il piano di pace italiano "non è serio". L'Italia revoca 4 onorificenze ai russi "per indegnità"
Esteri / Strage in Texas, chi è Salvador Ramos: il killer che ha sparato a scuola uccidendo 19 bambini
Esteri / Dopo 11 anni, una consulente di Shell si dimette e accusa l’azienda: “Ha causato danni estremi all’ambiente”
Esteri / Elon Musk sulla crisi demografica in Italia: “Se continua così non ci saranno più italiani”
Economia / Soros scrive a Draghi: “Tasse sul gas russo per punire Putin”
Esteri / Strage in Texas, la rabbia del coach Nba Steve Kerr che irrompe in conferenza stampa: “Non parlerò di basket”