Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 20:51
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Gli orfani siriani che potrebbero essere accolti in Israele

Immagine di copertina

Cento bambini siriani potrebbero essere trasferiti nel territorio dello stato ebraico e ottenere in futuro il permesso di soggiorno permanente

Israele è pronta ad accogliere 100 orfani siriani, secondo il quotidiano israeliano Haaretz

L’emittente Channel 10 riporta che il ministro dell’Interno Arye Dery ha autorizzato un programma per assegnare ai bambini siriani il permesso di soggiorno temporaneo e conferire loro ogni diritto, ma non un passaporto israeliano.

Inoltre, Israele sarebbe disposto a trasformare il permesso temporaneo in uno permanente dopo quattro anni, consentendo così ai bambini di risiedere in Israele per sempre, se così vorranno. I destinatari del programma saranno assegnati inizialmente a una sorta di convitto e integrati nel sistema scolastico israeliano. Saranno poi affidati a famiglie arabo-israeliane.

Israele non si è schierato nell’ambito del conflitto in Siria, anche se Damasco ha più volte accusato il vicino di essere intervenuto in territorio siriano, l’ultima volta lo scorso 13 gennaio. Inoltre, tra i due paesi è ancora formalmente in vigore lo stato di guerra a causa dell’occupazione israeliana delle alture del Golan sin dal 1967.

Israele ha fornito assistenza medica a oltre 2.600 siriani in ospedali da campo lungo il confine ma anche in centri ospedalieri.

**Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata.**

Ti potrebbe interessare
Esteri / Twitter cancella 1,5 miliardi di profili ed Elton John lascia il social: “Mi rattrista la disinformazione che fa”
Esteri / Putin: “Raggiungere un accordo sull’Ucraina è inevitabile”
Esteri / Usa-Russia, oggi vertice a Istanbul dopo lo scambio di prigionieri. Il Cremlino: “Le relazioni non sono migliorate”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Twitter cancella 1,5 miliardi di profili ed Elton John lascia il social: “Mi rattrista la disinformazione che fa”
Esteri / Putin: “Raggiungere un accordo sull’Ucraina è inevitabile”
Esteri / Usa-Russia, oggi vertice a Istanbul dopo lo scambio di prigionieri. Il Cremlino: “Le relazioni non sono migliorate”
Esteri / Corruzione dal Qatar: fermati quattro italiani tra cui l’ex deputato Pd Panzeri. Indagata pure la vicepresidente del Parlamento Ue
Esteri / Putin: “L’Occidente usa il popolo ucraino come carne da macello. Kiev è su un percorso suicida“
Esteri / Fenomeno Corea: ecco perché i fan del pop sudcoreano stanno dilagando anche in Occidente
Esteri / Cina: ecco come funzionerà il nuovo sistema di credito sociale
Esteri / Italia, Giappone e Regno Unito sviluppano un nuovo aereo da guerra: sarà più potente degli F-35
Esteri / Proteste in Iran, la denuncia dei medici: “Le donne vengono colpite al volto, al seno e ai genitali”
Esteri / L’Europa si appresta a varare le regole sull’idrogeno verde: ecco perché le lobby sono già in agitazione