Covid ultime 24h
casi +22.930
deceduti +630
tamponi +148.945
terapie intensive +9

Intossicazione alimentare in un ospizio in Francia: 4 morti, 15 persone ricoverate

Di Carmelo Leo
Pubblicato il 1 Apr. 2019 alle 09:00 Aggiornato il 10 Set. 2019 alle 23:33
0
Immagine di copertina

Una cena come tante altre, quella di domenica 31 marzo 2019, che si è trasformata in una tragedia. In Francia, in un ospizio vicino a Tolosa, a causa di un’intossicazione alimentare sono morti quattro anziani che erano ricoverati nella struttura. Altre 15 persone sono state ricoverate presso alcuni ospedali locali a causa della stessa intossicazione.

Il fatto è avvenuto nell’Ephad (un ospizio per anziani non autosufficienti) di Cheneraie a Lherm, nell’Alta Garonna, a una trentina di chilometri da Tolosa: subito dopo aver cenato, infatti, secondo le prime testimonianze gli ospiti hanno iniziato a sentirsi male e per quattro di loro non c’è stato nulla da fare, nonostante i soccorsi siano arrivati molto velocemente.

Per questo motivo, le forze dell’ordine hanno deciso di aprire un’indagine su ciò che è avvenuto a Cheneraie a Lherm: le cucine sono state poste sotto sequestro e sigillate, in attesa dei rilievi che verranno svolti al più presto.

In totale, l’ospizio in questione comprende 87 camere e nella sua unità Alzheimer può ospitare fino a 15 persone.

I giovani che hanno scelto di vivere in una casa di riposo

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.