Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 17:11
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

L’intelligence turca avverte di nuovi possibili attacchi dell’Isis ad Ankara

Immagine di copertina

I servizi segreti turchi temono che l'Isis possa colpire il paese il 19 maggio, in occasione della Giornata della gioventù e dello sport

L’Organizzazione di Intelligence Nazionale turca (MiT) ha
lanciato l’allarme su dei possibili attacchi terroristici che l’Isis avrebbe
intenzione di sferrare il prossimo 19 maggio ad Ankara, in occasione della Giornata
della gioventù e dello sport.

I servizi segreti hanno infatti avvertito le autorità che
dieci militanti del califfato sono entrati in Turchia attraverso il confine
turco-siriano, nella provincia di Gaziantep.

Secondo le fonti di intelligence, i jihadisti vorrebbero
colpire Ankara e altre aree metropolitane con dieci attacchi simultanei. In
particolare, avrebbero come obiettivo il mausoleo del fondatore della Repubblica
di Turchia, Mustafa Kemal Atatürk, e l’ambasciata statunitense nella capitale.

La Giornata della gioventù e dello sport è considerata un
evento ad alto rischio attentati. Anche il PKK – il Partito dei Lavoratori del
Kurdistan in guerra con lo stato turco dagli anni Settanta – aveva pianificato
un attacco: 722 chilogrammi di esplosivo sono stati trovati nella provincia
sudorientale di Siirt.

La Turchia è stata colpita più volte da curdi e islamisti
durante questi ultimi mesi. Il 10 ottobre del 2015, circa cento persone che
stavano partecipando a una marcia per la pace sono state uccise ad Ankara
dall’Isis nel più grave attacco di sempre della storia del Paese.

Ti potrebbe interessare
Esteri / La crisi del Libano: viaggio nel Paese dove la politica settaria tiene in ostaggio la giustizia
Esteri / Tensioni UE-Polonia, Morawiecki: “Se vorranno la terza guerra mondiale ci difenderemo con tutte le armi”
Esteri / Colpo di Stato in Sudan: arrestati il capo del governo Hamdok e altri ministri
Ti potrebbe interessare
Esteri / La crisi del Libano: viaggio nel Paese dove la politica settaria tiene in ostaggio la giustizia
Esteri / Tensioni UE-Polonia, Morawiecki: “Se vorranno la terza guerra mondiale ci difenderemo con tutte le armi”
Esteri / Colpo di Stato in Sudan: arrestati il capo del governo Hamdok e altri ministri
Esteri / Boom di contagi nel Regno Unito, il governo corre ai ripari e apre al Green Pass
Esteri / Colombia, catturato il narcotrafficante Otoniel. Il presidente Duque: "È il colpo del secolo"
Esteri / Erdogan espelle 10 ambasciatori occidentali tra cui Usa e Francia
Esteri / I vincitori del Wildlife Photographer of the Year 2021
Esteri / Un sistema progettato per evitare la tirannia della maggioranza ha creato la tirannia della minoranza
Esteri / Senatore eletto coi brogli. Ma neanche ora che è stato scoperto dovrà restituire un euro
Esteri / Esercito Europeo: cos’è, come funziona e chi ne fa parte