Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 18:10
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

In India l’amore uccide più del terrorismo

Immagine di copertina

Dal 2001 al 2015 nel paese si sono registrati circa 38.500 omicidi per motivi passionali e quasi 80mila suicidi dovuti a pene amorose

Anche se il terrorismo fa più notizia, in India l’amore uccide sei volte di più degli attacchi terroristici. Lo riporta il quotidiano The Times of India, che cita alcuni dati secondo i quali tra il 2001 e il 2015 il movente passionale è stato ufficialmente alla base di oltre 38.500 casi di omicidio. Inoltre, secondo le statistiche del governo, le pene d’amore sono collegate a quasi 80mila casi di suicidi nello stesso periodo.

— Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

Il terrorismo ha invece causato la morte di 20mila persone tra civili e forze della sicurezza, durante gli stessi 15 anni.

Secondo quanto riportano i dati, gli stati indiani di Andhra Pradesh, Uttar Pradesh, Maharashtra, Tamil Nadu e Madhya Pradesh sono stati teatro del maggior numero di casi di omicidio in cui l’amore era stato indicato come causa scatenante.

I dati comprendono casi di uomini respinti diventati violenti, di amanti sconfortati che decidono di mettere fine alla propria vita e omicidi commessi a causa della rottura di strette regole legate a casta e classe sociale nelle relazioni amorose.

“Per comprendere questa violenza che opprime la persona quando si tratta di matrimonio, bisogna prima di tutto capire come funziona il sistema patriarcale e di casta”, ha affermato Uma Chakravarti, professoressa in pensione che ha lavorato molto sulle questioni relative ai problemi di genere. Per proteggere il patriarcato e la casta spesso si ricorre alla violenza contro chi li minaccia.

“Molti di questi suicidi sono il risultato di una situazione disperata creatasi nel momento in cui lo stato permette a istituzioni autocratiche di prendere di mira i cittadini per mantenere la gerarchia di casta e di classe”, ha spiegato Jagmati Sangwan dell’associazione All-India Democratic Women’s (AIDWA).

— Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata

Ti potrebbe interessare
Esteri / Usa, crisi al confine con il Messico: più di 10mila migranti sotto a un ponte in Texas
Esteri / Il Parlamento Ue vuole una legge per contrastare i femminicidi: “È violenza di genere”
Esteri / Papa Francesco: “No vax anche tra i cardinali. Uno è ricoverato. Sì alle unioni civili per gli omosessuali”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Usa, crisi al confine con il Messico: più di 10mila migranti sotto a un ponte in Texas
Esteri / Il Parlamento Ue vuole una legge per contrastare i femminicidi: “È violenza di genere”
Esteri / Papa Francesco: “No vax anche tra i cardinali. Uno è ricoverato. Sì alle unioni civili per gli omosessuali”
Esteri / Instagram danneggia la salute mentale delle adolescenti. Facebook lo sa, ma non fa niente
Esteri / “Il burqa non è nella nostra cultura”: la campagna social delle donne afghane contro i talebani
Ambiente / Mattanza di delfini alle isole Faroe per la tradizionale caccia Grindadrap
Esteri / Israele, morto per Covid il leader dei no vax. Anche dall’ospedale incitava i suoi: “Continuate le proteste”
Esteri / “Dopo l’assalto a Capitol Hill i militari tolsero a Trump l’accesso alle armi nucleari”
Esteri / La Corte europea dei diritti dell’uomo: il green pass “non viola i diritti umani”
Esteri / Incendio in Spagna: migliaia di persone in fuga dalle fiamme vicino alla Costa del Sol