Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 15:17
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

In California la peggiore tempesta degli ultimi anni

Immagine di copertina

Due persone sono morte e centinaia sono state evacuate dalle loro case a causa delle piogge torrenziali e delle inondazioni

In California due persone sono morte a causa di una fortissima tempesta che ha colpito lo stato, con piogge torrenziali e inondazioni improvvise. Si tratta di una delle più forti tempeste degli ultimi anni. 

Centinaia di case sono state evacuate e più di 250 voli sono stati interrotti all’aeroporto internazionale di Los Angeles. Le strade principali sono state chiuse al traffico.

Il maltempo straordinario ha portato anche all’apertura di voragini nel terreno e a interruzioni di corrente elettrica. I temporali hanno interessato gran parte del territorio californiano, da San Francisco a Los Angeles.

Un uomo è stato ucciso a causa della caduta di un albero che ha gettato un cavo elettrico sulla sua automobile. 

Una seconda persona è morta sommersa dall’acqua nella sua automobile a Victorville.

Ryan Maue, un meteorologo di WeatherBell Analytics, ha detto al Los Angeles Times che la prossima settimana sono previsti 10 miliardi di litri di pioggia, abbastanza per alimentare le cascate del Niagara per 154 giorni.

A Los Angeles due automobili sono cadute in una voragine nel terreno, in diretta televisiva. Nessuno è rimasto ferito nell’incidente. 

Si teme che le zone che nei mesi scorsi sono state interessate dai gravi incendi boschivi possano essere più suscettibili di frane per la minore presenza di vegetazione. 

All’inizio della settimana, pioggia e neve sciolta hanno causato timori di inondazioni nella diga più alta del paese, Oroville Dam, nel nord della California. Più di 180mila residenti sono stati evacuati.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Anche l’Economist volta le spalle a Draghi: “La sua candidatura al Quirinale un male per l’Italia e l’Europa”
Esteri / Un uomo è sopravvissuto dopo aver viaggiato per 10 ore nel carrello di un aereo partito dal Sudafrica
Esteri / Usa ordinano alle famiglie dei diplomatici di lasciare l’Ucraina. Sconsigliano viaggi anche in Russia
Ti potrebbe interessare
Esteri / Anche l’Economist volta le spalle a Draghi: “La sua candidatura al Quirinale un male per l’Italia e l’Europa”
Esteri / Un uomo è sopravvissuto dopo aver viaggiato per 10 ore nel carrello di un aereo partito dal Sudafrica
Esteri / Usa ordinano alle famiglie dei diplomatici di lasciare l’Ucraina. Sconsigliano viaggi anche in Russia
Esteri / Usa, rifiuta di indossare una mascherina in volo e si abbassa i pantaloni: 29enne rischia fino a 20 anni
Esteri / Tonga, un uomo è sopravvissuto 27 ore in mare dopo lo tsunami
Esteri / Olanda: “Pronti a fornire supporto militare all’Ucraina”
Esteri / L’Ue ristabilisce una “presenza minima” in Afghanistan: “Ma non riconosciamo i talebani”
Esteri / L’Ucraina accusa la Russia: “Ha aumentato le forniture militari a separatisti”
Esteri / L’Austria approva l’obbligo vaccinale: è il primo Paese in Europa
Esteri / Dopo un anno di presidenza Biden la rotta migratoria Messico-Usa è ancora un inferno: la denuncia di Msf