Covid ultime 24h
casi +10.874
deceduti +89
tamponi +144.737
terapie intensive +73

Hosni Mubarak condannato a tre anni di carcere

L'ex presidente egiziano è stato condannato per aver usato fondi pubblici per restaurare alcune sue proprietà immobiliari

Di Giulio Gambino
Pubblicato il 9 Mag. 2015 alle 12:42 Aggiornato il 10 Set. 2019 alle 22:18
0
Immagine di copertina

L’ex presidente egiziano Hosni Mubarak è stato condannato da un tribunale del suo Paese a tre anni di reclusione con l’accusa di malversazione di fondi pubblici.

Insieme a Mubarak, per la stessa accusa sono stati condannati anche i suoi due figli Alaa e Gamal. Secondo l’accusa, l’ex presidente e i suoi familiari avrebbero usato fondi pubblici destinati alla ristrutturazione del palazzo presidenziale per fare una serie di lavori su alcune proprietà di famiglia.

Hosni Mubarak oggi ha 87 anni ed è stato presidente dell’Egitto dal 1981 a 2011, anno in cui è stato deposto nell’ambito delle rivolte della cosiddetta Primavera Araba, che hanno portato alla caduta del presidente tunisino Ben Ali e di quello libico Gheddafi.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.