Covid ultime 24h
casi +26.831
deceduti +217
tamponi +201.452
terapie intensive +115

Hillary Clinton ha avuto un malore durante la cerimonia per le vittime dell’11 settembre

La candidata democratica alla Casa Bianca era giunta al memoriale intorno alle 9.30 del mattino, ma un colpo di calore l'ha costretta ad andarsene un'ora e mezza dopo

Di TPI
Pubblicato il 11 Set. 2016 alle 17:22 Aggiornato il 12 Set. 2019 alle 02:42
0
Immagine di copertina

Domenica 11 settembre, Hillary Clinton è stata costretta a lasciare la cerimonia di commemorazione delle vittime dell’attacco al World Trade Center a causa di un malore dovuto probabilmente a un colpo di calore.

Il portavoce della candidata democratica alla presidenza della Casa Bianca ha riferito sulle sue condizioni di salute sottolineando come “stesse meglio”. 

Lo staff ha confermato che Clinton ha lasciato il memoriale nel centro di Manhattan e ha fatto rientro nell’abitazione di sua figlia, Chelsea Clinton. 

“La candidata ha lasciato la cerimonia commemorativa nel centro di Manhattan nella mattina di domenica perché si sentiva accaldata”, ha reso noto Nick Merrill, il suo portavoce in un comunicato. 

“Durante la cerimonia ha avvertito un malore dovuto al calore e ha deciso di lasciare il luogo della cerimonia per recarsi a casa della figlia. Ora si sente molto meglio”. 

Domenica mattina, la temperatura a New York si aggirava intorno ai 28 gradi centigradi con un’umidità di circa il 46 per centro. Hillary come la maggior parte dei partecipanti ufficiali alla cerimonia commemorativa, indossava degli abiti formali. 

Un ufficiale della sicurezza che ha voluto mantenere l’anonimato ha raccontato al Guardian che la candidata democratica è andata via dalla cerimonia senza alcun supporto, per poi salire su un veicolo e dirigersi verso l’abitazione della figlia. 

Hillary Clinton era giunta al memoriale per le vittime dell’11 settembre – nel quindicesimo anniversario dell’attacco alle Torri Gemelle – intorno alle 9.36 del mattino per poi andarsene circa un’ora e mezza dopo in compagnia di alcuni membri del suo staff. 

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.