Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 11:58
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Hillary Clinton ha avuto un malore durante la cerimonia per le vittime dell’11 settembre

Immagine di copertina

La candidata democratica alla Casa Bianca era giunta al memoriale intorno alle 9.30 del mattino, ma un colpo di calore l'ha costretta ad andarsene un'ora e mezza dopo

Domenica 11 settembre, Hillary Clinton è stata costretta a lasciare la cerimonia di commemorazione delle vittime dell’attacco al World Trade Center a causa di un malore dovuto probabilmente a un colpo di calore.

Il portavoce della candidata democratica alla presidenza della Casa Bianca ha riferito sulle sue condizioni di salute sottolineando come “stesse meglio”. 

Lo staff ha confermato che Clinton ha lasciato il memoriale nel centro di Manhattan e ha fatto rientro nell’abitazione di sua figlia, Chelsea Clinton. 

“La candidata ha lasciato la cerimonia commemorativa nel centro di Manhattan nella mattina di domenica perché si sentiva accaldata”, ha reso noto Nick Merrill, il suo portavoce in un comunicato. 

“Durante la cerimonia ha avvertito un malore dovuto al calore e ha deciso di lasciare il luogo della cerimonia per recarsi a casa della figlia. Ora si sente molto meglio”. 

Domenica mattina, la temperatura a New York si aggirava intorno ai 28 gradi centigradi con un’umidità di circa il 46 per centro. Hillary come la maggior parte dei partecipanti ufficiali alla cerimonia commemorativa, indossava degli abiti formali. 

Un ufficiale della sicurezza che ha voluto mantenere l’anonimato ha raccontato al Guardian che la candidata democratica è andata via dalla cerimonia senza alcun supporto, per poi salire su un veicolo e dirigersi verso l’abitazione della figlia. 

Hillary Clinton era giunta al memoriale per le vittime dell’11 settembre – nel quindicesimo anniversario dell’attacco alle Torri Gemelle – intorno alle 9.36 del mattino per poi andarsene circa un’ora e mezza dopo in compagnia di alcuni membri del suo staff. 

Ti potrebbe interessare
Esteri / Cile, riceve per errore lo stipendio 330 volte, si dimette e fugge: ricercato
Esteri / Estradato dal Brasile il boss Rocco Morabito, deve scontare 30 anni di carcere
Esteri / Guerra in Ucraina, ultime notizie. Zelensky: “Difese antimissile in tutto il Paese entro fine anno”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Cile, riceve per errore lo stipendio 330 volte, si dimette e fugge: ricercato
Esteri / Estradato dal Brasile il boss Rocco Morabito, deve scontare 30 anni di carcere
Esteri / Guerra in Ucraina, ultime notizie. Zelensky: “Difese antimissile in tutto il Paese entro fine anno”
Esteri / Vertice italo-turco, Erdogan: “Con Italia rapporti sempre più sviluppati”. Draghi: “Turchi partner, amici e alleati”
Esteri / InvestEU: la Commissione Europea e l’italiana Cassa Depositi e Prestiti firmano il primo accordo europeo di Advisory
Esteri / Lumache giganti invadono il Sud della Florida: una città in quarantena
Esteri / Burkina Faso, strage di cristiani in un villaggio. Ci sono almeno 22 morti
Esteri / Chi è Robert Crimo, il rapper arrestato per la sparatoria del 4 luglio in Illinois
Esteri / Guerra in Ucraina. Nato: Stoltenberg, avviata ratifica adesione Svezia-Finlandia
Esteri / Usa, sparatoria alla parata del 4 luglio nell’area di Chicago: “almeno 5 morti e 16 feriti”