Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 21:38
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Guinea: scontri durante un corteo funebre, due morti

Immagine di copertina
Il presidente Alpha Condé

Guinea: nuovi scontri di piazza, due morti

In Guinea non si placano gli scontri tra forze dell’ordine e manifestanti che protestano in difesa della Costituzione. Nei disordini di ieri, lunedì 4 novembre, sono rimaste uccise due donne. L’episodio è avvenuto durante una cerimonia funebre che si stava svolgendo nella capitale del paese, Conakry, per celebrare la sepoltura di altre undici persone morte durante le proteste delle scorse settimane.

Per disperdere i manifestanti la polizia ha utilizzato gas lacrimogeni, manganelli e cannoni ad acqua. “Alcune persone sono rimaste ferite e ci sono state perdite di vite umane”, ha dichiarato il portavoce della polizia, Morya Kaba, alla televisione di stato. Il leader dell’opposizione, Cellou Dalein Diallo, sostiene però che le vittime siano state uccise da proiettili.

La Guinea è scossa da manifestazioni organizzate da una coalizione di politici e attivisti contrari a una modifica della Costituzione che potrebbe consentire al presidente Alpha Condé di ottenere un terzo mandato presidenziale.

Condé, 81 anni, a settembre ha chiesto al suo governo di esaminare la stesura di una nuova Costituzione, sollevando preoccupazioni sul fatto che avrebbe potuto tentare di candidarsi per un terzo mandato nel 2020. Il suo secondo e ultimo mandato quinquennale scadrà nel 2020.

In passato Condé è stato un membro storico dell’opposizione al regime dittatoriale e il primo presidente eletto democraticamente nel Paese nel 2010.

Leggi anche:

Guinea, scontri e manifestazioni in difesa della Costituzione. Almeno quattro morti

In Guinea un cantante reggae ivoriano si è scagliato contro il presidente

Ti potrebbe interessare
Esteri / Nato, i leader: "Da Cina e Russia minacce alla sicurezza". Draghi: "Riaffermare alleanza Usa"
Esteri / Putin: "Navalny? Non abbiamo l'abitudine di assassinare nessuno"
Esteri / Scandalo 1MDB: ex rapper dei Fugees accusato di pressioni per convincere Trump a non indagare
Ti potrebbe interessare
Esteri / Nato, i leader: "Da Cina e Russia minacce alla sicurezza". Draghi: "Riaffermare alleanza Usa"
Esteri / Putin: "Navalny? Non abbiamo l'abitudine di assassinare nessuno"
Esteri / Scandalo 1MDB: ex rapper dei Fugees accusato di pressioni per convincere Trump a non indagare
Esteri / Sversamento di idrocarburi a largo della Corsica: “Si rischia il disastro ambientale”
Esteri / Sudan, scarcerato Marco Zennaro: l'imprenditore italiano è ai domiciliari in hotel 
Esteri / Israele chiude la più importante organizzazione sanitaria palestinese. A rischio lotta al Covid
Esteri / Nuovi raid in Siria, bombardato un ospedale ad Afrin: almeno 18 morti
Esteri / La Regina Elisabetta taglia la torta con una spada: il video è esilarante
Esteri / È morto l’uomo con la famiglia più grande al mondo: aveva 38 mogli e 89 figli
Esteri / La variante Delta spaventa il mondo. Contagiosità, efficacia dei vaccini: cosa sappiamo