Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 22:15
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Guerra in Siria, Amnesty denuncia: “Per mesi Ankara ha deportato profughi a forza”

Immagine di copertina
Rifugiati siriani Credit: Ansa

Guerra Siria Turchia, Amnesty accusa: “Profughi rimpatriati a forza”

C’è un nuovo elemento che rende ancora più grave la guerra portata avanti dalla Turchia in Siria: una ricerca di Amnesty International ha rivelato che la Turchia avrebbe costretto rifugiati siriani scappati dal paese a far ritorno oltre il confine nei mesi che hanno preceduto la sua incursione militare nel nordest della Siria e prima del tentativo di creare la cosiddetta “zona sicura” oltre i suoi confini.

Amnesty International ha incontrato o parlato con rifugiati che hanno denunciato di essere stati picchiati o minacciati dalla polizia turca affinché firmassero documenti in cui attestavano di aver chiesto di tornare in Siria. “In realtà – sostiene la Ong – le autorità turche li hanno costretti a tornare in una zona di guerra e hanno posto le loro vite in grave pericolo”.

“L’affermazione della Turchia secondo cui i rifugiati siriani stanno scegliendo di tornare volontariamente in Siria è fuorviante e falsa. Al contrario, le nostre ricerche dimostrano che le persone vengono ingannate o costrette a tornare in Siria”, ha affermato Anna Shea, ricercatrice per i rifugiati e i diritti dei migranti presso Amnesty International.

Non si tratta insomma di rimpatri volontari, sostiene Amnesty: la Turchia ha costretto i rifugiati a tornare in una zona di guerra e messo le loro vite in grave pericolo.

L’ong non ha statistiche ufficiali e non può pertanto fornire un dato certo sul numero di espulsioni forzate ma, nel rapporto “Inviato in una zona di guerra: le deportazioni illegali turche di rifugiati siriani”, sostiene che soltanto negli ultimi mesi il fenomeno abbia coinvolto centinaia di persone. Secondo le autorità turche, sono 315.000 i rifugiati siriani che sono tornati nel paese nativo su base volontaria.

“La Turchia merita il riconoscimento per aver ospitato oltre 3,6 milioni di donne, uomini e bambini provenienti dalla Siria per oltre otto anni, ma non può usare questa generosità come scusa per infrangere il diritto internazionale e domestico deportando le persone in una zona in cui si combatte ancora”, si legge nel report.

Leggi anche:

Altro che difendere i curdi, Putin vuole prendersi il Medio Oriente (di Giulio Gambino)

La guerra della Turchia contro i curdi in Siria: tutta la storia in versione breve, media e lunga

Caro Pd, perché sostieni ancora l’ingresso della Turchia in Europa?

L’intervista di TPI alla deputata Pd Lia Quartapelle: “Chiederemo il ritiro del contingente Nato dalla Turchia”

Siria, parla a TPI la Ong italiana colpita dall’esercito turco: “Le bombe di Erdogan ci stanno distruggendo”

Armi alla Turchia: il governo dice nì (di Giulio Gambino)

Tutte le ultime notizie sulla guerra in Siria

Chi sono i curdi e perché non sono mai riusciti ad avere uno loro Stato

Ti potrebbe interessare
Esteri / Casa bombardata a Gaza, morti 8 bambini e 2 donne
Esteri / Maxi attacco a Gaza, distrutto palazzo dei media evacuato e i tunnel di Hamas. Finora i morti sono 139
Esteri / Pulizia etnica e giornalisti arrestati: in Etiopia non basta un premio Nobel per la pace
Ti potrebbe interessare
Esteri / Casa bombardata a Gaza, morti 8 bambini e 2 donne
Esteri / Maxi attacco a Gaza, distrutto palazzo dei media evacuato e i tunnel di Hamas. Finora i morti sono 139
Esteri / Pulizia etnica e giornalisti arrestati: in Etiopia non basta un premio Nobel per la pace
Esteri / Un milione di dollari in palio per chi si vaccina: la lotteria dell’Ohio per incentivare i No Vax
Esteri / "Io, scrittore israeliano, vi dico che l'inferno non finirà mai: Israele non sa riconoscere i suoi errori"
Esteri / Nuovi raid su Gaza, tre razzi lanciati dalla Siria. Finora 126 morti
Esteri / “I vaccinati causano infertilità e aborti”: i no-mask pensano addirittura di usare la mascherina
Esteri / In Cambogia migliaia di persone sono rimaste senza cibo e medicine a causa del lockdown
Esteri / Iran, ragazzo di 20 anni decapitato dai suoi familiari perché gay
Esteri / L’uomo con 151 figli e 16 mogli: “Il mio lavoro è soddisfarle sessualmente”