Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 19:10
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Grecia, scoppiato un incendio nel campo di Moria: almeno due morti

Immagine di copertina

La tragedia è avvenuta nell'hotspost allestito sull'isola di Lesbo per identificare i migranti che arrivano sulle coste greche per raggiungere l'Europa

Grecia, protesta nel campo di Moria: almeno due morti

Nel pomeriggio di domenica 29 settembre è scoppiato un incendio nel campo d’identificazione per migranti di Moria, a Lesbo, in cui almeno due persone, una madre e un bambino, hanno perso la vita.

Stando alla testimonianza dei migranti, nel rogo sarebbe morta anche una terza persona, un altro bambino. L’agenzia di stampa Ana invece ferma a due persone il bilancio delle vittime, facendo riferimento a fonti di polizia.

Grecia, incendio nel campo migranti di Moria, morti una madre e un bambino | FOTO E VIDEO

Dopo l’incendio, i migranti hanno protestato per le condizioni disumane in cui si trovano attualmente gli ospiti del centro e hanno chiesto di essere trasferiti sulla terraferma: la polizia ha represso la protesta con gas lacrimogeni, e decine di persone sono rimaste ferite.

L’isola di Lesbo sta diventando un manicomio a cielo aperto dove migliaia di rifugiati bambini tentano il suicidio

“La situazione è tesa” ha affermato il sindaco di Lesbo Stratis Kytelis.

Il campo di Moria, che dovrebbe accogliere un massimo di 3mila persone, è attualmente occupato da 12mila persone ed è diventato il luogo simbolo delle difficoltà dell’Europa di gestire in modo dignitoso l’ondata migratoria che interessa le coste della Grecia.

L’uliveto di Lesbo, dove i bambini tornano a sperare: il reportage di TPI

Lo psichiatra che cura i migranti a Moria: “Allucinazioni, autolesionismo, suicidi. Un trauma collettivo si consuma alle porte di casa nostra”

Ti potrebbe interessare
Esteri / Russia, sparatoria all’università di Perm: gli studenti scappano dalle finestre. 8 morti
Esteri / Vince il partito di Putin. Timori su possibili brogli
Esteri / Usa, crisi al confine con il Messico: più di 10mila migranti sotto a un ponte in Texas
Ti potrebbe interessare
Esteri / Russia, sparatoria all’università di Perm: gli studenti scappano dalle finestre. 8 morti
Esteri / Vince il partito di Putin. Timori su possibili brogli
Esteri / Usa, crisi al confine con il Messico: più di 10mila migranti sotto a un ponte in Texas
Esteri / Il Parlamento Ue vuole una legge per contrastare i femminicidi: “È violenza di genere”
Esteri / Papa Francesco: “No vax anche tra i cardinali. Uno è ricoverato. Sì alle unioni civili per gli omosessuali”
Esteri / Instagram danneggia la salute mentale delle adolescenti. Facebook lo sa, ma non fa niente
Esteri / “Il burqa non è nella nostra cultura”: la campagna social delle donne afghane contro i talebani
Ambiente / Mattanza di delfini alle isole Faroe per la tradizionale caccia Grindadrap
Esteri / Israele, morto per Covid il leader dei no vax. Anche dall’ospedale incitava i suoi: “Continuate le proteste”
Esteri / “Dopo l’assalto a Capitol Hill i militari tolsero a Trump l’accesso alle armi nucleari”