Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 18:12
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

La gravidanza altera il cervello delle donne per circa due anni

Immagine di copertina

Alcuni ricercatori hanno osservato importanti mutamenti nella materia grigia delle neo-mamme, questo favorirebbe l'unione materna con il neonato e la capacità di empatia

La gravidanza riduce la materia grigia in alcune parti specifiche del cervello della donna, secondo quanto riportato dalla BBC. Questo favorisce l’unione tra la madre e il neonato e prepara le donne alle necessità che derivano dalla maternità, quali riconoscere i bisogni del neonato e acuire l’attenzione nei confronti di possibili minacce esterne.  

Questi mutamenti del cervello possono durare per oltre due anni, secondo quanto mostrato dalle scansioni cerebrali effettuate nel tempo su una donna di 25 anni che era diventata madre per la prima volta. I cambiamenti osservati erano molto simili a quelli dell’adolescenza, secondo alcuni ricercatori europei.

Lo studio, effettuato dai ricercatori dell’Università Autonoma di Barcellona e dall’Università di Leiden, pubblicato da Nature Neuroscience, osserva i cambiamenti cerebrali da prima della gravidanza a due anni dopo il parto. Nelle neo-mamme si è riscontrata una sostanziale diminuzione della materia grigia.  

Nonostante la gravidanza produca delle alterazioni notevoli, sia sul piano fisiologico che fisico, e il livello di estrogeno durante i nove mesi sia il più alto nella vita di una donna, il numero di studi sugli effetti della gravidanza è ancora scarso. 

Ti potrebbe interessare
Esteri / Strage in Texas, parla il papà del killer: “Avrebbe dovuto uccidere me”
Esteri / Strage in Texas, morto d'infarto il marito di una delle due insegnanti uccise
Esteri / Guerra in Ucraina, Zelensky sente Draghi: "Sblocchiamo porti insieme". Cremlino: negoziati sospesi su decisione di Kiev
Ti potrebbe interessare
Esteri / Strage in Texas, parla il papà del killer: “Avrebbe dovuto uccidere me”
Esteri / Strage in Texas, morto d'infarto il marito di una delle due insegnanti uccise
Esteri / Guerra in Ucraina, Zelensky sente Draghi: "Sblocchiamo porti insieme". Cremlino: negoziati sospesi su decisione di Kiev
Esteri / Un nuovo Commonwealth con i Paesi europei più ostili alla Russia: il piano di Boris Johnson
Esteri / Muskgate: l’accusa di molestie e il giallo dei 250mila dollari pagati da SpaceX
Esteri / L’Oklahoma approva la legge contro l’aborto: è la più restrittiva degli Usa
Esteri / La disperata fuga in auto sulle strade del Donbass tra le bombe dei russi
Esteri / Guerra in Ucraina, Lavrov, il piano di pace italiano "non è serio". L'Italia revoca 4 onorificenze ai russi "per indegnità"
Esteri / Strage in Texas, chi è Salvador Ramos: il killer che ha sparato a scuola uccidendo 19 bambini
Esteri / Dopo 11 anni, una consulente di Shell si dimette e accusa l’azienda: “Ha causato danni estremi all’ambiente”