Dopo 34 anni un’afroamericana è la migliore attrice in una serie comica ai Golden Globe

Si tratta di Tracee Ellis Ross. L'ultima donna ad aver ricevuto questo riconoscimento fu Debbie Allen nel 1983, protagonista della serie "Saranno Famosi"

Di TPI
Pubblicato il 9 Gen. 2017 alle 13:00 Aggiornato il 12 Set. 2019 alle 02:12
0
Immagine di copertina

A trionfare in questa 74esima edizione dei Golden Globe c’è anche lei, l’attrice americana Tracee Ellis Ross, che ha portato a casa la sua prima statuetta come miglior attrice protagonista per la sitcom Black-Ish, trasmessa dalla Abc

Tracee Ellis Ross è la prima donna di colore a conquistare questo riconoscimento dopo 34 anni: l’ultimo Golden Globe di questa categoria assegnato a una donna di colore risale al 1983 con Debbie Allen, nota al grande pubblico per la sua interpretazione della professoressa di danza Lydia Grant nel film Saranno Famosi e nell’omonima serie televisiva. 

Figlia della celebre cantante Diana Ross, l’attrice 44enne ha dedicato il premio a tutte le donne di colore. 

“Questo è per tutte loro e per tutte le persone discriminate, le cui storie, idee e pensieri non sempre vengono considerate degne, valide e importanti”, ha detto Tracee dal palco del Beverly Hilton Hotel di Beverly Hills, in California. 

Nel suo discorso di ringraziamento, Ellis Ross ha speso parole d’affetto per il creatore della sitcom, Kenya Barris, ringraziandolo per aver mostrato con la sua serie televisiva in onda negli Stati Uniti dal 2014, la bellezza e la magia di storie solitamente tagliate fuori dall’industria cinematografica. 

(Qui sotto il momento della premiazione sul palco del Beverly Hilton Hotel di Beverly Hills)

**Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata.**

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.