Coronavirus:
positivi 14.884
deceduti 34.833
guariti 191.467

Due giraffe bianche uccise dai bracconieri in Kenya: “Resta un solo esemplare al mondo”

Di Clarissa Valia
Pubblicato il 11 Mar. 2020 alle 20:07
3.4k
Immagine di copertina
Credit: Ishaqbini Hirola Community Conservancy

Due giraffe bianche uccise da bracconieri in Kenya

Due giraffe bianche estremamente rare sono state uccise dai bracconieri nel nord-est del Kenya. Lo denunciano gli ambientalisti. I Ranger hanno trovato le carcasse della giraffa femmina e del suo cucciolo in un villaggio nella contea di Garissa, nel nord-est del Kenya. Una terza giraffa bianca è ancora viva, è l’esemplare maschio. Si pensa che sia l’unico esemplare rimasto al mondo.

Il loro aspetto bianco è dovuto a una rara condizione chiamata leucismo, che impedisce alle cellule della loro pelle di avere la pigmentazione. Si tratta di animali davvero unici: oltre alle due giraffe uccise c’era anche un maschio, sempre bianco, e si crede che al momento sia l’unico rimasto in vita al mondo.

Il direttore della Ishaqbini Hirola Community Conservancy, Mohammed Ahmednoor, ha dichiarato che le due giraffe uccise sono state avvistate l’ultima volta più di tre mesi fa. “Questo è un giorno molto triste per la comunità di Ijara e del Kenya intero. Siamo l’unica comunità al mondo custode delle giraffe bianche”, ha dichiarato Ahmednoor in una nota.

Leggi anche: 1. Australia, la natura rinasce dopo gli incendi / 2. Indonesia, le spettacolari immagini dell’eruzione del vulcano Merapi | VIDEO 

3.4k
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.