Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 00:17
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Giordania, sparatoria a Karak. Almeno 10 morti, ostaggi liberati

Immagine di copertina

Uomini armati hanno attacco agenti di polizia nella città di Karak. Sono stati liberati i turisti presi in ostaggio. Nessuno ha ancora rivendicato l'attacco

Almeno dieci persone, inclusi quattro agenti di polizia e un turista canadese, sono rimaste uccise in una sparatoria nei pressi della città di Karak, in Giordania, dopo che uomini armati hanno preso in ostaggio diversi turisti all’interno di un antico castello frequentato da turisti locali e stranieri.

I numerosi turisti sono stati presi in ostaggio all’interno del sito, ma sono stati liberati. Le forze di sicurezza giordane hanno riferito di aver ucciso quattro uomini armati dopo essere riusciti a stanarli dal castello.

Sono 27 le persone rimaste ferite, alcune delle quali in modo serio. L’attacco non è stato ancora rivendicato da nessun gruppo.

La Giordania è uno dei principati alleati degli Stati Uniti nella regione, oltre che uno dei membri della coalizione internazionale a guida americana che combatte contro l’Isis in Siria e Iraq. Le forze statunitensi hanno addestrato un modesto gruppo di ribelli siriani in Giordania.

**Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata.**

Ti potrebbe interessare
Esteri / L’Ungheria evoca l’uscita dall’Ue: “Possibile nel 2030, quando dovremo dare più di quanto riceviamo”
Esteri / A Wuhan torna l’incubo lockdown: isolato un quartiere e chiuse le scuole
Esteri / Bielorussia, ritrovato morto impiccato il dissidente anti Lukashenko scomparso a Kiev
Ti potrebbe interessare
Esteri / L’Ungheria evoca l’uscita dall’Ue: “Possibile nel 2030, quando dovremo dare più di quanto riceviamo”
Esteri / A Wuhan torna l’incubo lockdown: isolato un quartiere e chiuse le scuole
Esteri / Bielorussia, ritrovato morto impiccato il dissidente anti Lukashenko scomparso a Kiev
Esteri / I sospetti dei media Usa e inglesi sulla vittoria di Jacobs: “La storia è piena di vincitori dopati”
Esteri / Regno Unito, in autunno terza dose di vaccino per tutti: la decisione di Boris Johnson
Esteri / Vettel contro Orban: indossa la maglietta pro Lgbt. “Sostengo chi soffre, squalificatemi”
Esteri / “È un terrorista”: Tokyo, atleta iraniano accusato dopo l’oro nella pistola
Esteri / Donna di 60 anni ruba diamanti per 5 milioni di euro con un gioco di prestigio
Esteri / Donna israeliana dona un rene a un bambino di Gaza: “Ma la politica non c’entra”
Esteri / Teologo musulmano critica i completi delle pallavoliste turche: “Siete sultani della fede, non dello sport”