Me

L’autunno in Giappone

La tradizione giapponese del Momijigari consiste nell'ammirare e contemplare le foglie rosse degli alberi all'arrivo dell'autunno

Di TPI
Pubblicato il 28 Set. 2015 alle 15:10 Aggiornato il 10 Set. 2019 alle 16:30
Immagine di copertina

Il passaggio dall’estate all’autunno in Giappone non rappresenta un semplice cambio di stagione, ma è anche il periodo in cui ha luogo la tradizione del Momijigari, in cui le persone sono solite recarsi nei parchi e nei boschi a contemplare le foglie che divengono rosse e cadono a terra.

Il nome Momijigari significa infatti “caccia delle foglie rosse” o “caccia delle foglie d’acero” mentre nell’isola di Hokkaido, nel nord del Paese, la tradizione è chiamata kanpukai, che significa “andare insieme a vedere le foglie”.

La tradizione più famosa del Giappone legata alle stagioni è però l’hanami, la festa in cui, in primavera, si festeggia la fioritura dei ciliegi, festa che compare anche in molte stampe giapponesi.

La tradizionale festa si svolge anche a Roma, lungo il laghetto dell’Eur.