Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 07:30
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

L’estrema destra al debutto nel parlamento tedesco

Immagine di copertina

I 92 neo-eletti di AfD, il primo partito di estrema destra a entrare nel Bundestag dalla fine della seconda guerra mondiale, hanno giurato di “dare la caccia” ad Angela Merkel

I 92 deputati di Alternative für Deutschland, il partito tedesco di estrema destra nato nel 2013 che nelle elezioni dello scorso 24 settembre è riuscito a entrare per la prima volta in parlamento, hanno fatto il loro debutto al Bundestag nella sessione del 24 ottobre, che segna l’apertura della diciannovesima legislatura.

Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

Si tratta della prima volta dalla fine della seconda guerra mondiale che un partito di estrema destra riesce a far eleggere dei propri rappresentanti nel parlamento federale tedesco.

Si preannunciano quattro anni difficili per la cancelliera tedesca Angela Merkel, a cui i neo-eletti di AfD hanno giurato di “dare la caccia”.

Non ci saranno sorprese per quanto riguarda l’elezione del nuovo presidente del Bundestag: sarà Wolfgang Schäuble, l’ex ministro dell’Economia, che sarà votato da buona parte del parlamento e si appresta a rivestire la seconda carica dello stato.

Sono previsti problemi, invece, per quanto riguarda l’elezione dei sei vicepresidenti.

Ognuno dei sei gruppi politici presenti nel Bundestag indica un proprio candidato, votato da tutti i membri della camera; AfD ha nominato Albrecht Glaser, il 75enne fondatore del partito che tempo fa ha definito l’Islam “un’ideologia politica più che una religione” e che si è dichiarato favorevole a togliere il diritto di libertà di professione religiosa ai musulmani.

SPD, Verdi, i liberali di FDP e Die Linke hanno espresso il loro disappunto riguardo la candidatura del politico di Alternative für Deutschland.

Ai microfoni del canale tv ZDF Andrea Nahles, capogruppo dei socialdemocratici in parlamento, ha accusato Albrecht Glaser di non aver mai fatto chiarezza sui suoi commenti sull’Islam, contrari alla libertà religiosa difesa dalla legge fondamentale dello stato, la carta costituzionale tedesca.

Anche alcuni membri del partito di Angela Merkel hanno detto che non sosterranno in alcun modo la candidatura di Glaser. Michael Grosse-Broemer, uno dei leader dei conservatori alla Camera, ha detto a Bild che “sarà difficile appoggiare candidati che non accettano i principi di base della Costituzione”.

I vicepresidenti del parlamento possono presiedere le sessioni in aula, stabilire gli ordini del giorno e richiamare all’ordine i deputati durante le sedute.

Ogni partito indica un suo candidato, che viene eletto dai membri del Bundestag con la maggioranza assoluta o con quella semplice nel caso non si raggiungano i numeri sufficienti al terzo turno di votazione.

– LEGGI ANCHE: L’ex leader dell’estrema destra tedesca ha fondato un nuovo partito

– LEGGI ANCHE: Chi è Alice Weidel, la donna omosessuale dietro l’exploit dell’estrema destra in Germania

 

Ti potrebbe interessare
Esteri / Guerra in Ucraina, ultime notizie
Esteri / Pilota in pensione torna a combattere per Putin, ma muore in battaglia
Esteri / Spara sulla folla per un mancato parcheggio: una donna lo uccide a colpi di pistola
Ti potrebbe interessare
Esteri / Guerra in Ucraina, ultime notizie
Esteri / Pilota in pensione torna a combattere per Putin, ma muore in battaglia
Esteri / Spara sulla folla per un mancato parcheggio: una donna lo uccide a colpi di pistola
Esteri / La Cina ritira dalla circolazione un libro scolastico di matematica: “È pornografico”
Esteri / L’aereo Ita non risponde al centro radar: allarme nei cieli della Francia
Esteri / Guerra in Ucraina, ultime notizie. Zelensky: “Il Donbass sarà di nuovo ucraino”. Putin a Macron e Scholz: “Pronti al dialogo con Kiev”. L’Ue valuta missione navale per trasportare il grano ucraino
Esteri / Strage in Texas, parla il papà del killer: “Avrebbe dovuto uccidere me”
Esteri / Strage in Texas, morto d'infarto il marito di una delle due insegnanti uccise
Esteri / Guerra in Ucraina, Zelensky sente Draghi: "Sblocchiamo porti insieme". Cremlino: negoziati sospesi su decisione di Kiev
Esteri / Un nuovo Commonwealth con i Paesi europei più ostili alla Russia: il piano di Boris Johnson