Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 17:38
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

I gas serra hanno raggiunto livelli record nel 2015

Immagine di copertina

Secondo l’Organizzazione meteorologica mondiale delle Nazioni Unite siamo entrati in una nuova era climatica

La concentrazione di anidride carbonica nell’atmosfera ha raggiunto il livello record di 400 parti per milione (ppm, l’unità di misura utilizzata in campo scientifico per esprimere la quantità di una soluzione). Una cifra superiore del 44 per cento rispetto ai livelli precedenti alla Rivoluzione industriale.

Secondo l’Organizzazione meteorologica mondiale delle Nazioni Unite (Omm), che lunedì 24 ottobre ha reso noti a Ginevra i dati sull’inquinamento nel 2015, aver superato la soglia simbolica dei 400 ppm segna l’inizio di una nuova era climatica. Questa nuova fase potrebbe durare per molte generazioni se i governi mondiali non saranno rapidi nell’adottare misure efficienti per ridurre le emissioni di gas serra.

La sostenuta crescita di CO2 rilevata dall’Omm è in contrasto con le promesse contenute nell’accordo raggiunto alla fine del 2015 a Parigi, che prevede l’impegno a ridurre gradualmente l’utilizzo di combustibili fossili in favore delle energie rinnovabili.

“Il 2015 aveva annunciato una nuova era di ottimismo e di azioni concrete sul clima con l’accordo di Parigi. Ma entrerà nella storia anche come l’anno che segna l’inizio di una nuova era di cambiamenti climatici, con un record nella concentrazione dei gas serra”, ha commentato il segretario generale dell’Omm Petteri Taalas.

I livelli di CO2 avevano già raggiunto in passato la soglia dei 400 pmm in alcune zone e in alcuni mesi, ma mai prima d’ora si era registrato un tale livello su una base media globale per l’intero anno, spiega l’Omm.

“Il vero elefante nella stanza è l’anidride carbonica, che rimane nell’atmosfera per migliaia di anni e negli oceani ancora più a lungo”, ha concluso Taalas.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Usa, rifiuta di indossare una mascherina in volo e si abbassa i pantaloni: 29enne rischia fino a 20 anni
Esteri / Tonga, un uomo è sopravvissuto 27 ore in mare dopo lo tsunami
Esteri / Olanda: “Pronti a fornire supporto militare all’Ucraina”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Usa, rifiuta di indossare una mascherina in volo e si abbassa i pantaloni: 29enne rischia fino a 20 anni
Esteri / Tonga, un uomo è sopravvissuto 27 ore in mare dopo lo tsunami
Esteri / Olanda: “Pronti a fornire supporto militare all’Ucraina”
Esteri / L’Ue ristabilisce una “presenza minima” in Afghanistan: “Ma non riconosciamo i talebani”
Esteri / L’Ucraina accusa la Russia: “Ha aumentato le forniture militari a separatisti”
Esteri / L’Austria approva l’obbligo vaccinale: è il primo Paese in Europa
Esteri / Dopo un anno di presidenza Biden la rotta migratoria Messico-Usa è ancora un inferno: la denuncia di Msf
Esteri / Pedofilia, quasi 500 vittime di abusi nella diocesi di Monaco. Ratzinger non agì di fronte a 4 casi
Esteri / “Fateci pagare più tasse”: l’appello di cento super ricchi ai grandi della terra
Esteri / Djokovic ha comprato l’80% di un’azienda che lavora a una cura per il Covid