Covid ultime 24h
casi +18.916
deceduti +280
tamponi +323.047
terapie intensive +22

Liberati 40 prigionieri afghani in un carcere dei Taliban

Le forze speciali statunitensi e afghane hanno condotto l'operazione nella notte tra il 3 e 4 dicembre 2015 in un carcere nel sud dell'Afganistan

Di TPI
Pubblicato il 4 Dic. 2015 alle 17:14 Aggiornato il 10 Set. 2019 alle 21:56
0
Immagine di copertina

Le forze speciali statunitensi e afghane hanno liberato, in un’operazione congiunta, 40 poliziotti afghani detenuti in un carcere controllato dai Taliban nella provincia dell’Helmand, nel sud dell’Afganistan.

In una nota, l’esercito americano ha spiegato che i prigionieri sono stati liberati grazie a un’incursione avvenuta nella notte tra il 3 e il 4 dicembre 2015, nella prigione della città di Newzad.

I 40 prigionieri erano agenti della polizia, dell’esercito e delle guardie di frontiera afghane. Non è ancora chiaro come era avvenuta la loro cattura.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.