Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 17:17
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

In Florida le aziende potranno pretendere il certificato vaccinale dai loro clienti

Immagine di copertina
A sinistra il governatore della Florida Ron DeSantis.

“Divieto per aziende ed enti pubblici di richiedere certificati vaccinali ai cittadini che per ragioni personali, di religione, di salute o per altri motivi non vogliono o possono effettuare il vaccino contro il Covid-19”. Recitava così la legge dello Stato della Florida voluta dal Governatore Ron DeSantis all’inizio dell’estate. Uno strumento legislativo sviluppato dal governatore repubblicano per impedire a datori di lavoro o negozi di poter richiedere il passaporto vaccinale a consumatori, lavoratori, clienti.

Uno strumento che, però, ha incontrato lo stop di un giudice, che ha dato ragione ad una compagnia di crociere, la Norwegian Cruise Line, che aveva deciso di richiedere il vaccino come requisito per poter viaggiare sulle navi (qui la sentenza). Era stato dimostrato da un sondaggio che la maggior parte dei croceristi avrebbe rinunciato al viaggio se non fossero state garantite misure di sicurezza adeguate (come l’obbligo vaccinale di ospiti e personale), e solo una minima parte avrebbe invece chiesto la “libertà vaccinale”.

Nell’ottica di salvaguardare il business e la salute pubblica, la compagnia aveva quindi impugnato la legge e l’esito è arrivato in meno di un mese, con la vittoria dell’azienda sullo Stato. La Florida ha perso, in via preliminare, una battaglia che sta molto a cuore al governatore DeSantis: quella della libertà di non vaccinarsi, e poter accedere a luoghi pubblici e privati senza restrizioni.

DeSantis è noto in tutto il mondo per aver imposto pochissime restrizioni e aver mantenuto fin da subito un approccio considerato ai limiti del negazionismo. Oggi la Florida presenta uno dei tassi di crescita di contagio più alti al mondo, con 134.000 nuovi pazienti positivi solo la scorsa settimana (record nella storia della Florida) e con terapie intensive e corsie occupate con tassi dell’89% (metà sono pazienti Covid-19).

Il certificato vaccinale spacca sia i Democratici sia i Repubblicani

Lo strumento del certificato vaccinale ha creato numerose frazioni all’interno dei due principali partiti americani. La vittoria della compagnia navale Norwegian, è stata salutata con favore da alcuni esperti di politica pubblica di stampo liberale classico, come Jason Kuznicki, Senior Fellow del Cato Institute (think tank noto per avere, normalmente, posizioni vicine al Partito Repubblicano) che ha criticato pubblicamente la normativa dello Stato: “la Florida ha insistito a promuovere misure contrarie alla sicurezza anche quando aziende e clienti avrebbero preferito maggiore sicurezza. La soluzione libertaria è evitare che il governo dica alle aziende come dovrebbero operare”.

Contestualmente, alcune figure del Partito Democratico, come la Sindaca di Boston Kim Janey, hanno contestato l’uso del certificato vaccinale come strumento di possibile discriminazione contro afroamericani e ispanici, cittadini che avrebbero minore accesso al vaccino. Nella guerra delle normative sui vaccini e sull’accesso ai luoghi pubblici e privati, la dialettica tra Stato e aziende è sempre più accesa e le polarizzazioni, anche all’interno degli stessi partiti, sembrano destinate ad ampliarsi.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Elezioni in Germania: chi sarà il successore di Angela Merkel. La guida al voto
Esteri / Francia, candidato alle presidenziali attacca la Nutella: “Fa male ai bambini e all’ambiente”
Esteri / Condannato a 25 anni l’eroe di “Hotel Rwanda”: salvò 1.200 persone dal genocidio
Ti potrebbe interessare
Esteri / Elezioni in Germania: chi sarà il successore di Angela Merkel. La guida al voto
Esteri / Francia, candidato alle presidenziali attacca la Nutella: “Fa male ai bambini e all’ambiente”
Esteri / Condannato a 25 anni l’eroe di “Hotel Rwanda”: salvò 1.200 persone dal genocidio
Esteri / “Russia responsabile dell’assassinio di Litvinenko”: la sentenza della Corte europea dei diritti dell’uomo
Esteri / La disperazione di Haiti dopo il terremoto: il fotoreportage su The Post Internazionale
Esteri / Canada, Trudeau perde la scommessa delle elezioni anticipate: liberali al governo senza maggioranza
Esteri / India, sequestrate tre tonnellate di eroina proveniente dall’Afghanistan
Esteri / Usa: marito e moglie No vax muoiono di Covid, dicevano che il vaccino è “un attacco ai diritti umani”
Esteri / Usa, il video shock degli agenti che frustano migranti al confine con il Messico
Esteri / La donna che sfida i talebani: “Mentre tutti scappano dall’Afghanistan, io ho scelto di rimanere per lottare”