Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 14:59
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

In Finlandia ci sono 100mila posti di lavoro disponibili, ma nessuno ne approfitta

Immagine di copertina

Il ministro dell'Economia annuncia una proposta legislativa per incentivare gli spostamenti dei dipendenti e per l'arrivo di più immigrati

In Finlandia ci sono 100mila posti di lavoro a disposizione e non si riescono a trovare abbastanza persone da assumere. Le motivazioni sarebbero legate alla difficoltà di riscontrare determinate competenze nella forza lavoro che comunque, nella maggior parte dei casi, risiede lontano dalla potenziale occupazione.

— Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

Il dato è stato rivelato dal ministro dell’Economia Mika Lintilä che ha sottolineato come la mancanza di forza lavoro sia molto più diffusa di quanto si pensi. “Ho girato per tutte le province e tutte denunciano lo stesso problema”, ha detto il ministro.

I disoccupati nel paese raggiungono quota 300mila, ma non ci sarebbero lavoratori specializzati disponibili a soddisfare l’attuale domanda, cresciuta soprattutto nel settore navale e automobilistico. “Dovremo pensare a come gestire la situazione e aiutare le persone a spostarsi dove sono le occasioni di impiego”, ha aggiunto Lintilä says. Entro la fine del mese di aprile dovrebbe arrivare una proposta governativa sulla questione.

Il mancato incontro tra domanda e offerta nel mercato del lavoro è generato soprattutto dalla distanza geografica. La legge finlandese prevede per i datori di lavoro la possibilità di assumere personale che risiede entro un raggio di 80 chilometri e comunque con la possibilità di raggiungere il posto di lavoro in massimo 3 ore di viaggio.

“Alla fine dovremo considerare di aumentare il numero di immigrati. Al momento è inferiore rispetto ai paesi vicini”, ha concluso il ministro. 

— Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata

Ti potrebbe interessare
Esteri / Grecia, da gennaio obbligo vaccinale per gli over 60: multe di 100 euro al mese per i trasgressori
Esteri / Variante, in Nigeria Omicron presente già a ottobre
Esteri / Unhcr: al via la campagna per salvare 3,3 milioni di rifugiati dal gelo invernale
Ti potrebbe interessare
Esteri / Grecia, da gennaio obbligo vaccinale per gli over 60: multe di 100 euro al mese per i trasgressori
Esteri / Variante, in Nigeria Omicron presente già a ottobre
Esteri / Unhcr: al via la campagna per salvare 3,3 milioni di rifugiati dal gelo invernale
Esteri / Bradley Cooper minacciato nella metropolitana di New York: “Aggredito con un coltello”
Esteri / AIRL, a Roma il Gala dell’amicizia italo-libica: “Che sia l’inizio di una nuova vita, di una stretta collaborazione”
Esteri / Variante, nel Regno Unito torna l’obbligo di mascherina nei luoghi e sui mezzi pubblici
Esteri / Austria, morto di Covid l’esponente No Vax Biacsics: aveva tentato di curarsi con clisteri di candeggina
Esteri / Usa, sparatoria in una scuola del Michigan: 15enne apre il fuoco sui compagni. Morti 3 studenti
Cronaca / L'a.d. di Moderna: “Vaccini meno efficaci contro Omicron"
Esteri / Covid, il Regno Unito verso la terza dose agli over 18 dopo tre mesi dalla seconda