Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 21:08
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Le Filippine interromperanno le esercitazioni militari congiunte con gli Stati Uniti

Immagine di copertina

Le esercitazioni previste per la prossima settimana saranno le ultime e saranno effettuate solo per "non mettere in imbarazzo il ministro della Difesa", ha detto Duterte

Il presidente delle Filippine Rodrigo Duterte ha annunciato che porrà fine alle esercitazioni militari congiunte tra il suo paese e gli Stati Uniti, alleati di lunga data. Le esercitazioni previste per la prossima settimana saranno le ultime del genere e saranno effettuate solo per “non mettere in imbarazzo il nostro ministro della Difesa”, ha detto Duterte. 

Il presidente ha aggiunto che l’alleanza militare con Washington non sarà interrotta a causa del Trattato di Difesa stipulato nel 1951. 

Duterte ha reso noto inoltre di voler stabilire una nuova alleanza commerciale con la Cina e con la Russia,

I rapporti con gli Stati Uniti si sono fatti tesi tra i due paesi da quando è salito al potere Duterte, che si definisce socialista e che vuole tracciare una nuova politica estera non dipendente da Washington.

Tra gli obiettivi di Duterte c’è quello di riallacciare i rapporti con la Cina, che si erano raffreddati durante il governo del suo predecessore a causa delle contese nel Mar Cinese Meridionale. 

All’inizio di questo mese Duterte ha detto che non avrebbe permesso alle Forze governative di condurre pattugliamenti congiunti nelle acque contese con le potenze straniere, come prevedeva un accordo raggiunto tra il suo predecessore e Barack Obama. 

Le relazioni si sono raffreddate ancora di più dopo che Duterte aveva definito Obama “figlio di puttana” all’inizio del mese di settembre.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Somalia, ucciso da una bomba Omar Hassan: era stato condannato e poi assolto per l’uccisione di Ilaria Alpi
Esteri / Bimbo palermitano di sei anni muore a Sharm el-Sheik, ipotesi intossicazione. Il padre è in terapia intensiva
Esteri / Regno Unito, dimissioni a raffica dal governo Johnson: “Ha le ore contate”
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Somalia, ucciso da una bomba Omar Hassan: era stato condannato e poi assolto per l’uccisione di Ilaria Alpi
Esteri / Bimbo palermitano di sei anni muore a Sharm el-Sheik, ipotesi intossicazione. Il padre è in terapia intensiva
Esteri / Regno Unito, dimissioni a raffica dal governo Johnson: “Ha le ore contate”
Esteri / Forbes, Rihanna è la più giovane miliardaria degli Stati Uniti. Ma non grazie alla musica
Esteri / Cile, riceve per errore lo stipendio 330 volte, si dimette e fugge: ricercato
Esteri / Estradato dal Brasile il boss Rocco Morabito, deve scontare 30 anni di carcere
Esteri / Guerra in Ucraina, Ankara verso confisca del grano sul cargo russo. Di Maio: "Rafforzamento Nato dimostra fallimento Putin"
Esteri / Vertice italo-turco, Erdogan: “Con Italia rapporti sempre più sviluppati”. Draghi: “Turchi partner, amici e alleati”
Esteri / InvestEU: la Commissione Europea e l’italiana Cassa Depositi e Prestiti firmano il primo accordo europeo di Advisory
Esteri / Lumache giganti invadono il Sud della Florida: una città in quarantena