Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 17:21
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Una mamma denuncia: “Mia figlia disabile di 5 anni bullizzata dai compagni di scuola, le tagliano i capelli”

Immagine di copertina

La piccola Melissa soffre di microcefalia, una malformazione neurologica che la rende fragile e indifesa di fronte alle angherie dei compagni di scuola

Un grave episodio di bullismo è stato denunciato da una madre, tanto amareggiata quanto coraggiosa, del Regno Unito. Samantha Fleming , 34 anni, ha raccontato alla stampa britannica i terribili episodi di bullismo di cui è continuamente vittima sua figlia, una bambina disabile di appena 5 anni.

La donna vive a Chaddesden, una città del Regno Unito che si trova nel distretto di Derby. Proprio una scuola del paese si è trasformata nell’inferno che la piccola Melissa, questo il nome della bambina, è costretta a vivere ogni giorno.

La bambina soffre di microcefalia, una malformazione neurologica per effetto della quale la circonferenza cranica e il volume del cervello sono più piccoli rispetto alla media. Si tratta di una sindrome che si sviluppa spesso nei primi anni di vita, e che causa problemi significativi per l’apprendimento.

Uno degli effetti collaterali della sindrome, nel caso di Melissa, è che i capelli crescono più lentamente. “Da quando ha iniziato la scuola lo scorso settembre, mia figlia è tornata a casa con i capelli tagliati almeno sei volte”, ha denunciato la signora Fleming.

Come racconta la donna, sua figlia, a causa della microcefalia, soffre di ritardi cognitivi, è più lenta nel comprendere ed elaborare le informazioni. Va da sé che in una situazione di fragilità estrema come questa, per la piccola è impossibile difendersi dalle angherie dei suoi compagni di scuola.

E l’istituto? La signora Fleming racconta di essersi lamentata più volte con i dirigenti scolastici, denunciando la situazione.

Un giornale locale ha riportato le dichiarazioni di un portavoce della scuola elementare Cherry Tree Hill: “Stiamo cercando di fare il possibile per affrontare la questione e permettere alla bambina di poter andare a scuola con serenità. La sicurezza degli alunni è una nostra priorità. Il bullismo è una piaga che va assolutamente debellata con il contributo di tutti”.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Vertice tra Biden e Draghi al G7: "Europeismo e atlantismo nostri pilastri
Esteri / Sorelline rapite dal padre: ritrovato in fondo al mare il corpo di Olivia. Si cerca l'altra bambina
Esteri / Cameraman corre più veloce di tutti gli atleti e vince i 100 metri: il video è virale
Ti potrebbe interessare
Esteri / Vertice tra Biden e Draghi al G7: "Europeismo e atlantismo nostri pilastri
Esteri / Sorelline rapite dal padre: ritrovato in fondo al mare il corpo di Olivia. Si cerca l'altra bambina
Esteri / Cameraman corre più veloce di tutti gli atleti e vince i 100 metri: il video è virale
Esteri / La balena inghiottisce il pescatore: l’uomo si salva per un colpo di tosse
Esteri / La morte di George Floyd e la pandemia da Covid-19: le storie che hanno vinto i premi Pulitzer del 2021
Esteri / L’Iran espelle una suora italiana
Esteri / Tensione fra Italia ed Emirati Arabi: a rischio la base strategica in Medio Oriente
Esteri / Perù: procuratore chiede l’arresto di Keiko Fujimori, candidata della destra alle recenti elezioni
Esteri / Putin protesta, l'Uefa ordina all'Ucraina di cambiare la maglia "politica"
Esteri / Usa, una canna di marijuana gratis a chi si fa il vaccino anti-Covid