Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 19:00
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Euro 2020, le violenze degli hooligans prima e dopo la vittoria degli Azzurri a Londra | VIDEO

Immagine di copertina

“La violenza dei tifosi è l’unica cosa che disonora l’Inghilterra nella sconfitta nella finale di Euro 2020”, titola il quotidiano britannico The Independent dopo la vittoria degli Azzurri agli Europei. Risse, episodi di razzismo contro i calciatori inglesi e momenti di tensione sono stati infatti registrati a Londra prima e dopo la gara.

Prima del fischio d’inizio, alcuni tifosi inglesi avevano tentato di entrare a Wembley senza biglietto, dando vita a una serie di tafferugli con la polizia e gli agenti della sicurezza presenti allo stadio.

E non si tratta del solo episodio di tensione registrato nella capitale britannica, dove qualche ora prima della partita contro gli Azzurri erano scoppiate una serie di risse e si erano registrati vari episodi di violenza.

euro 2020 tafferugli londra tifosi inglesi italiani
Scontri a Trafalgar Square, a Londra, prima della finale di Euro 2020 tra Italia e Inghilterra. Credit: Urban Pictures/Twitter

Alcuni scontri erano avvenuti presso Trafalgar Square e Leicester Square, mentre le autorità erano state costrette addirittura a evacuare King’s Cross a causa dei petardi lanciati da gruppi di tifosi. E tutto questo prima ancora del calcio d’inizio.

La tensione non è scemata nemmeno dopo la gara vinta dall’Italia. Un filmato mostra la polizia formare un cordone di sicurezza tra due gruppi di tifosi inglesi e italiani nel centro di Londra dopo la finale di Euro 2020.

Credit: Newsflare/Yahoo

Le immagini mostrano i due gruppi confrontarsi davanti a un centro commerciale, con cori e urla. La situazione si fa talmente incandescente da costringere gli agenti della polizia locale a intervenire per separare i tifosi, indossando i caschi da tenuta anti-sommossa.

La rabbia del tifo inglese si è riversata però anche contro gli stessi giocatori della nazionale dei Tre Leoni, con gravi episodi di razzismo. In particolare, alcuni utenti si sono lasciati andare a insulti contro i calciatori Marcus Rashford, Jadon Sancho e Bukayo Saka che hanno sbagliato i rigori contro l’Italia.

La Federcalcio inglese ha immediatamente condannato l’accaduto. “La Football Association condanna con fermezza ogni forma di discriminazione ed è inorridita dal razzismo contro alcuni dei nostri giocatori inglesi sui social media”, si legge in una nota della FA. “Non potremmo essere più chiari sul fatto che chiunque si nasconda dietro un comportamento così disgustoso non sia il benvenuto nel seguire la squadra. Faremo tutto il possibile per sostenere i giocatori colpiti, sollecitando sanzioni più severe possibili per chiunque sia responsabile (di tali azioni)”.

Anche il primo ministro britannico Boris Johnson è intervenuto a difesa dei calciatori della nazionale inglese, lodando la squadra di Gareth Southgate e definendo i giocatori degli “eroi”.

“Questa nazionale inglese merita di essere elogiata come composta da eroi, non insultata con ingiurie razziste sui social”, ha scritto il premier britannico su Twitter. “I responsabili di questo spaventoso episodio di violenza dovrebbero vergognarsi di loro stessi”.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Usa, rifiuta di indossare una mascherina in volo e si abbassa i pantaloni: 29enne rischia fino a 20 anni
Esteri / Tonga, un uomo è sopravvissuto 27 ore in mare dopo lo tsunami
Esteri / Olanda: “Pronti a fornire supporto militare all’Ucraina”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Usa, rifiuta di indossare una mascherina in volo e si abbassa i pantaloni: 29enne rischia fino a 20 anni
Esteri / Tonga, un uomo è sopravvissuto 27 ore in mare dopo lo tsunami
Esteri / Olanda: “Pronti a fornire supporto militare all’Ucraina”
Esteri / L’Ue ristabilisce una “presenza minima” in Afghanistan: “Ma non riconosciamo i talebani”
Esteri / L’Ucraina accusa la Russia: “Ha aumentato le forniture militari a separatisti”
Esteri / L’Austria approva l’obbligo vaccinale: è il primo Paese in Europa
Esteri / Dopo un anno di presidenza Biden la rotta migratoria Messico-Usa è ancora un inferno: la denuncia di Msf
Esteri / Pedofilia, quasi 500 vittime di abusi nella diocesi di Monaco. Ratzinger non agì di fronte a 4 casi
Esteri / “Fateci pagare più tasse”: l’appello di cento super ricchi ai grandi della terra
Esteri / Djokovic ha comprato l’80% di un’azienda che lavora a una cura per il Covid