Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 19:59
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Etiopia, l’esercito circonda la capitale del Tigray coi carri armati: “Pronti a bombardare”

Immagine di copertina

L’esercito etiope schiererà i carri armati per circondare Macallè, la capitale dello Stato settentrionale ribelle del Tigray, e ha avvertito la popolazione che potrebbe bombardare la città con l’artiglieria. Lo riferisce la Reuters citando i media locali. “La prossima fase decisiva dell’operazione sarà accerchiare Macallè con i carri armati, mettere fine alla battaglia nelle aree montuose e avanzare nei campi”, ha spiegato il colonnello Dejene Tsegaye, portavoce dell’esercito. Martedì scorso il premier dell’Etiopia, Ahmed Abiy, aveva annunciato che l’offensiva militare nella regione autonoma del Tigray, che ha già provocato centinaia di morti e la fuga di circa 25mila civili riparati in Sudan, sarebbe entrata presto nella sua “fase finale”. I raid dell’esercito federale erano iniziati il 4 novembre, dopo un crescendo di tensione e di scontri con le forze che fanno capo al partito separatista Fronte di liberazione del popolo tigrino.

Leggi anche: 1. Perché il conflitto in Tigray può trasformare l’Etiopia in una polveriera / 2. Etiopia, don Mussie Zerai a TPI: “Subito cessate il fuoco e corridoi umanitari nel Tigray, il rischio è che ci siano milioni di sfollati” / 3. Come è cambiata l’Etiopia con il premio Nobel per la Pace Abiy Ahmed / 4. Nel destino dell’Etiopia c’è la Somalia, dentro e fuori i propri confini / 5. Il mosaico etnico dell’Etiopia: chi ci vive e chi lascia il paese

Ti potrebbe interessare
Esteri / Elon Musk: “Entro sei mesi il chip di Neuralink nel cervello di un essere umano”
Esteri / Minacce di morte a Megan Markle: cosa è successo alla moglie di Harry
Esteri / Genitori No vax bloccano l’operazione che può salvare la vita del figlio: “Non vogliamo sangue di vaccinati”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Elon Musk: “Entro sei mesi il chip di Neuralink nel cervello di un essere umano”
Esteri / Minacce di morte a Megan Markle: cosa è successo alla moglie di Harry
Esteri / Genitori No vax bloccano l’operazione che può salvare la vita del figlio: “Non vogliamo sangue di vaccinati”
Esteri / Il leader ceceno Kadyrov risponde al Papa: “Vergognoso, è rimasto vittima della propaganda”
Esteri / Monaci positivi al test antidroga: chiuso un tempio buddhista
Esteri / Chi era la 16enne iraniana uccisa perché indossava un cappello da baseball al posto del velo
Esteri / Singapore, abrogata la legge che puniva sesso gay: risaliva all’epoca coloniale
Esteri / Per 11 giorni aggrappati al timone di una petroliera: tre migranti sopravvivono alla traversata dalla Nigeria alle Canarie
Esteri / L’allarme di Kiev: “Navi russe con 84 missili nel Mar Nero e nel Mediterraneo”
Esteri / Qatar, un alto dirigente ammette che i lavoratori morti per preparare i Mondiali sono stati “tra i 400 e i 500”