Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 22:20
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

C’è stata un’esplosione a Gaziantep in Turchia

Immagine di copertina

È stata colpita una stazione di polizia nel sudest del paese. L'esplosione ha provocato la morte di due agenti. Sono 23 i feriti

Domenica primo maggio un’esplosione causata da un autobomba ha colpito una stazione di polizia nella città di Gaziantep, nel sudest della Turchia. Lo hanno reso noto le autorità locali. 

Almeno due agenti della polizia sono morti e 23 persone sono rimaste ferite, secondo quanto riportato dai media locali.

Poche ore dopo l’esplosione, le forze di polizia hanno fatto irruzione nell’abitazione di un presunto militante dell’Isis che ritengono possa essere il responsabile attacco. Per il momento hanno arrestato il padre.

Un test del DNA stabilirà se l’uomo sospettato, di cui non si ha ancora traccia, ha effettivamente compiuto l’attentato 

L’esplosione è avvenuta intorno alle 9.30 di mattina ora locale – le 6.30 ora italiana – e ha colpito la città sudorientale turca che si trova a 10 chilometri dal confine siriano (vedi mappa qui sotto, l’articolo continua sotto).


Secondo fonti locali citate dal canale turco CNN il corpo dell’agente di polizia sarebbe stato rinvenuto all’interno dell’edificio colpito. 

L’esplosione, hanno riferito media locali, è stata avvertita a diversi chilometri di distanza. 

(Qui sotto le prime immagini dei soccorsi davanti all’edificio colpito)


Ti potrebbe interessare
Esteri / A dieci ore dal gol vittoria, il calciatore Christian Atsu tra i dispersi del sisma in Turchia
Esteri / Bimbo di 6 anni ordina mille dollari di cibo con lo smartphone del padre: “Non so se ridere o arrabbiarmi”
Esteri / “Peccato, avrebbe potuto vincere”: l’ironia della portavoce russa sull’assenza di Zelensky in video a Sanremo
Ti potrebbe interessare
Esteri / A dieci ore dal gol vittoria, il calciatore Christian Atsu tra i dispersi del sisma in Turchia
Esteri / Bimbo di 6 anni ordina mille dollari di cibo con lo smartphone del padre: “Non so se ridere o arrabbiarmi”
Esteri / “Peccato, avrebbe potuto vincere”: l’ironia della portavoce russa sull’assenza di Zelensky in video a Sanremo
Esteri / I quoll rischiano l’estinzione: non dormono per fare più sesso
Esteri / Tragedia in Francia: morti 7 bambini e la loro madre in un incendio. Grave il padre
Esteri / Terremoto: colpita anche Aleppo, già martoriata dalla guerra civile | VIDEO
Esteri / Terremoto in Turchia, le immagini della devastazione | VIDEO
Esteri / “Putin mi ha promesso che non ucciderà Zelensky”: il racconto dell’ex premier israeliano
Esteri / Papa Francesco, concluso il viaggio in Africa: “I cristiani possono cambiare la storia”
Esteri / La Cina minaccia “azioni in risposta” all’abbattimento del pallone spia che sorvolava gli Stati Uniti