Me

Elezioni presidenziali in Ucraina: vince il comico Zelensky

Di Cristiana Mastronicola
Pubblicato il 21 Apr. 2019 alle 22:05 Aggiornato il 10 Set. 2019 alle 20:33
Immagine di copertina
Vladimir Zelensky. Credit: Getty Images

Elezioni Ucraina risultati – Con poco più del 90 per cento dei seggi elettorali scrutinati, il comico Volodymyr Zelensky è il nuovo presidente dell’Ucraina.

L’attore (qui il suo profilo) ha battuto Petro Poroshenko, il presidente uscente.

Lo stesso Poroshenko ha ammesso la sconfitta. “Il mese prossimo lascerò la mia carica, questa è la scelta degli ucraini: accetto questa decisione ma voglio sottolineare che non abbandonerò la politica”.

Zelensky, infatti, ha un ampio vantaggio sull’avversario. Al momento, l’attore ha ottenuto il 73,18 per cento delle preferenze, contro il 24,49 per cento di Poroshenko. Dati che erano già emersi nel pomeriggio di domenica 21 aprile durante gli exit poll delle 18.

L’elezione a presidente dell’Ucraina è un risultato storico per Zelensky, la cui unica esperienza politica è avvenuta solo per “finzione”: l’attore e presentatore è divenuto infatti famoso grazie a una serie televisiva, in cui recitava proprio il ruolo del presidente del paese.

Il comico ha superato la concorrenza di Poroshenko, dopo aver stracciato al primo turno anche l’ex premier e pasionaria della rivoluzione arancione, Yulia Timoshenko.

Da sapere sulle Elezioni presidenziali in Ucraina

Elezioni Ucraina risultati – Al primo turno delle elezioni in Ucraina 2019 gli exit-poll erano stati già molto precisi. Zelensky ha fatto leva sul popolo del suo paese definendosi “una persona semplice”, il cui obiettivo era quello di “spezzare il sistema” di corruzione che da anni imperversa in Ucraina.

Chi è Volodymyr Zelensky, il nuovo presidente dell’Ucraina

Zelensky ha fatto della sua totale estraneità al mondo della politica il suo punto di forza, portando avanti negli ultimi tempi una campagna elettorale al limite del surreale. L’ultimo gesto eclatante proprio nel giorno del ballottaggio. Il comico ha mostrato alla stampa presente al suo seggio la scheda compilata con il suo nome sbarrato.

Ha infranto la legge e per questo si è ritrovato la polizia a fargli visita al suo quartier generale. Dopo aver firmato il verbale il suo commento è stato: “Giusto così, la legge deve essere uguale per tutti”.

Il comico è diventato famoso per il suo show intitolato come il partito che guida: “Servitore del Popolo”. Nello spettacolo, Zelensky veste i panni di un semplice professore che finisce a guidare il suo paese.

Ora che ha guadagnato il massimo del consenso sarà davvero alla guida della sua Ucraina, ponendo fine all’era Poroshenko.