Me
HomeEsteri

Elezioni Regno Unito: dalla regina Elisabetta al principe Carlo, come ha votato la famiglia reale?

I sovrani d'Inghilterra hanno diritto al voto come tutti gli altri cittadini, ma hanno fatto una scelta ben precisa

Di Niccolò Di Francesco
Pubblicato il 13 Dic. 2019 alle 10:07 Aggiornato il 13 Dic. 2019 alle 10:19
Immagine di copertina

Elezioni Regno Unito: come ha votato la famiglia reale

Qual è stato il voto della famiglia reale alle elezioni del Regno Unito? È la domanda che molti curiosi si sono posti il giorno seguente il suffragio britannico.

È opinione diffusa, infatti, che i reali non abbiano diritto al voto.

Come già precedentemente spiegato in un articolo, però, nulla vieta alla sovrana d’Inghilterra e ai suoi parenti di esprimere il proprio voto.

Elezioni Regno Unito: la regina Elisabetta ha diritto al voto?

Nessun decreto, infatti, impedisce alla regina o agli altri membri della famiglia reale di presentarsi al seggio per esprimere la propria preferenza.

La convinzione che la famiglia reale non abbia diritto al voto si è diffusa negli anni soprattutto per il fatto che né la regina Elisabetta né i suoi familiari sono mai stati immortalati alle urne, a differenza degli altri Paesi dove i Capi di Stato vengono sempre fotografati ai seggi elettorali.

Ma anche questo ha una spiegazione.

La regina Elisabetta, infatti, si è sempre rifiutata di votare, scegliendo di astenersi. E i suoi parenti, dal figlio Carlo al nipote Harry sino alla moglie di quest’ultimo, Kate Middleton, obbediscono alla scelta della sovrana.

Il motivo di tale scelta è da ricercare nel fatto che la monarchia britannica si arroga il compito di “garantire continuità all’unità nazionale: pertanto il ruolo della Regina si basa sull’identificazione con ogni strato della società”.

Elisabetta, dunque, preferisce tenersi sopra le parti, evitando di influenzare i cittadini con le sue scelte politiche.

Quella di Elisabetta II è una tradizione inaugurata dai Windsor, l’attuale famiglia reale, al termine della Prima guerra mondiale.

Leggi anche:

Elezioni Regno Unito: trionfo dei Conservatori di Boris Johnson. Brexit ormai a un passo

Elezioni Regno Unito, le reazioni internazionali alla vittoria di Johnson. Trump e Salvini esultano: “Go Boris!”

Dentro il Rojava, guerra di Siria

Tre motivi per cui nessun moderato britannico avrebbe potuto votare Corbyn