Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 14:50
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Elezioni Regno Unito: Jeremy Corbyn annuncia le sue dimissioni dopo la disfatta dei Laburisti

Immagine di copertina

Il leader dei Labour ha affermato che non sarà lui a guidare il partito "in un'altra elezione" proponendo tuttavia di guidare i Laburisti "in una fase di riflessione"

Elezioni Regno Unito: il leader dei Laburisti Jeremy Corbyn annuncia le sue dimissioni

Il leader dei Laburisti Jeremy Corbyn ha annunciato le sue dimissioni in seguito alla disfatta del suo partito alle elezioni del Regno Unito.

Corbyn (qui il suo profilo), che è stato rieletto deputato per decima volta nel collegio londinese di Islington Nord ha annunciato nel tradizionale discorso seguito alla sua proclamazione che non guiderà i Laburisti “in un’altra elezione”.

Il leader dei Laburisti, tuttavia, ha affermato che resta in Parlamento e che si propone di “guidare il Labour in una fase di riflessione” in seguito all’esito del voto, che ha visto il partito ottenere 9,866,870 di voti, pari al 32,2 per cento, che sono valsi poco più di 200 seggi, una cinquantina in meno rispetto alle ultime elezioni.

Elezioni Regno Unito: trionfo dei Conservatori. Brexit ormai a un passo

Nonostante la sconfitta, Corbyn ha difeso il manifesto elettorale laburista presentato sotto la sua leadership come un programma di “di speranza, di cambiamento e contro l’ingiustizia”.

Il leader dei Labour si è anche detto convinto del fatto che le soluzioni radicali indicate in quel programma siano “popolari” e destinate a tornare al centro del dibattito politico.

Corbyn ha aggiunto che il risultato delle elezioni sono una conseguenza della “polarizzazione” del consenso determinata della Brexit.

Secondo Corbyn, comunque, la Brexit che Johnson si propone di realizzare non potrà risolvere i problemi né cancellare le istanze di giustizia nel Paese.

Corbyn si dice infine “orgoglioso” del sostegno ricevuto dagli iscritti del Labour e da milioni di elettori, confermando di voler onorare il mandato di deputato rinnovatogli nel collegio di Islington.

Leggi anche:

Elezioni in Regno Unito, cosa succede ora dopo la vittoria di Boris Johnson

Cosa succede agli italiani che vivono nel Regno Unito dopo la vittoria di Boris Johnson

Ti potrebbe interessare
Esteri / In Germania è iniziata ufficialmente la quarta ondata di Covid
Esteri / Influencer di giorno, narcotrafficante di notte: arrestata la 19enne "Miss Cracolandia"
Esteri / San Marino, raggiunta l’immunità di gregge (con lo Sputnik)
Ti potrebbe interessare
Esteri / In Germania è iniziata ufficialmente la quarta ondata di Covid
Esteri / Influencer di giorno, narcotrafficante di notte: arrestata la 19enne "Miss Cracolandia"
Esteri / San Marino, raggiunta l’immunità di gregge (con lo Sputnik)
Esteri / Cade da una gru durante un video in diretta: morta a 23 anni la star di TikTok Xiao Qiumei
Esteri / Ora Bezos vuole la Luna: proposto alla Nasa lo sviluppo di un lander lunare
Esteri / Leverkusen, esplosione in un impianto chimico: almeno un morto. Le autorità: "Non uscite e tenete porte e finestre chiuse"
Ambiente / Il ceo di Philip Morris: “Favorevole al divieto totale di fumo entro il 2030”
Esteri / Costretti a vivere tra le macerie: le vite spezzate dei bambini a Raqqa
Esteri / Gelati e software spia: il boicottaggio di Ben & Jerry’s e il caso Pegasus rivelano l’ambiguità di Israele sui territori occupati
Esteri / In Indonesia oltre 100 bambini a settimana muoiono di Covid