Me

Egitto, manifestazioni contro il presidente Al Sisi in piazza Tahrir

Protestanti gridano "Il popolo vuole la caduta del regime"

Di Clarissa Valia
Pubblicato il 21 Set. 2019 alle 08:59
Immagine di copertina
Credit: MOHAMED EL-SHAHED / AFP

Egitto, protesta in piazza Tahrir contro il presidente Al Sisi: la polizia usa i lacrimogeni contro la folla

La polizia egiziana ha lanciato gas lacrimogeni per disperdere centinaia di manifestanti radunati in piazza Tahrir al Cairo, in Egitto, contro il governo del presidente Abdel Fattah al Sisi.

“Il popolo vuole la caduta del regime”, si sente gridare dalla folla secondo quanto dichiarano testimoni all’Ansa. Lo slogan è ripreso anche da altre persone intorno alla piazza, che non possono entrare perché gli accessi sono stati bloccati dai militari.

Al Jazeera scrive che diversi manifestanti sono stati arrestati. Piazza Tahrir è il simbolo della primavera araba egiziana: qui nel 2011 si radunarono milioni di persone per destituire l’allora presidente Hosni Mubarak.

I manifestanti hanno raccolto l’appello lanciato in questi giorni sui social media da un imprenditore egiziano, Mohamed Ali, in esilio in Europa, che ha accusato lo stesso presidente e diversi generali di corruzione.

Il presidente Al Sisi è partito oggi per New York, dove mercoledì prenderà la parola davanti all’Assemblea generale dell’Onu.

Sinai, la denuncia di Human Rights Watch: “L’Egitto ha commesso crimini di guerra contro la popolazione”