Covid ultime 24h
casi +23.232
deceduti +853
tamponi +188.659
terapie intensive +6

Come i potenti venti di Ophelia stanno colpendo l’Irlanda

Nei video selezionati da TPI gli effetti della tempesta che si sta abbattendo sulle coste dell'Irlanda sollevando i tetti della abitazioni e lasciando migliaia di abitanti senza energia elettrica

Di Lara Tomasetta
Pubblicato il 16 Ott. 2017 alle 15:47 Aggiornato il 10 Set. 2019 alle 11:24
0
Immagine di copertina
Credit: AFP PHOTO / Paul FAITH

Ophelia, declassata da uragano di categoria 2 a tempesta tropicale, sta colpendo in queste ore le coste occidentali dell’isola, con venti che hanno raggiunto i 156 chilometri orari, e potrebbe presto arrivare anche nel Regno Unito.

Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

Una donna è morta nella contea di Waterford, nel sud-est dell’Irlanda, dopo che un albero è caduto sulla sua auto a causa del passaggio della tempesta tropicale Ophelia nel paese.

Ryanair ha cancellato più di 80 voli e all’aeroporto di Dublino sono rimasti a terra più di 130 aerei.

I disagi maggiori riguardano, in particolare, le città di Cork, Limerick, Tipperary e Galway. Il centro meteorologico irlandese ha emesso un’allerta di colore “rosso”, il livello di massima pericolosità.

La potenza dei venti ha sollevato i tetti di alcune abitazioni e ha lasciato senza energia elettrica migliaia di abitanti.

Ophelia è la quindicesima tempesta tropicale generatasi nell’oceano Atlantico nel 2017 e la decima a essere cresciuta fino a trasformarsi in uragano.

Si tratta di un vero e proprio record: in base a quanto affermato dal professor Phil Klotzback della Colorado State University, l’ultima volta che si registrarono così tanti fenomeni di questo tipo fu nel 1893.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.