Covid ultime 24h
casi +13.114
deceduti +246
tamponi +170.633
terapie intensive +58

Usa, donna abusa di un bambino di 9 mesi e riprende le violenze in un video

Di Niccolò Di Francesco
Pubblicato il 24 Lug. 2020 alle 09:16
376
Immagine di copertina

Donna abusa di un bambino di 9 mesi e riprende le violenze in un video

Abusa di un bambino di 9 mesi e riprende le violenze in un video: l’orribile vicenda è avvenuta negli Stati Uniti e ha visto protagonista una giovane di 26 anni, Paige Cagle. Secondo quanto raccontato da alcuni media locali, la donna ha abusato sessualmente di un bambino di 9 mesi nell’aprile del 2019 e ha ripreso le violenze in un filmato, che è stato poi acquisito dagli inquirenti. Dichiaratosi colpevole del fatto, gli inquirenti hanno successivamente scoperto che la 26enne era una vera e propria violentatrice seriale, dal momento che aveva stuprato altri minori in passato.

Gli agenti, infatti, hanno scoperto almeno altri 5 video, di cui due realizzati a Joplin, nel Missouri, e tre a Lexington, nel Kentucky, che ritraevano la donna, mentre faceva sesso con alcuni minori. Interrogata dagli inquirenti, Paige ha rivelato di essere stata stuprata da bambina e di essere attratta fisicamente dai minorenni. La donna, in lacrime, avrebbe anche rivelato agli agenti di aver tentato più volte di smettere di abusare sessualmente, ma di non essere riuscita a ricevere alcun aiuto per frenare le sue perversioni. La donna, di recente, è stata condannata a 25 anni di carcere per diversi reati tra cui violenza sessuale su minori e produzione di materiale pedopornografico.

Leggi anche: 1. India: bambina di 3 anni violentata e uccisa da due uomini. Il corpo della piccola ritrovato in un sacco di plastica nei pressi di una diga / 2. Russia, bambina di 8 anni si allontana da casa dopo un litigio con i genitori: viene stuprata e uccisa da una coppia di sposi / 3. Rompe due denti alla figlia e la tiene legata per 9 ore al seggiolone: arrestata madre 23enne a Catania

376
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.