Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 19:59
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Donald Trump e Hillary Clinton sono i candidati più impopolari da quando si fanno i sondaggi

Immagine di copertina

Solo il 36 per cento degli intervistati ha risposto favorevolmente nei confronti di Trump e il 47 per cento riferito ad Hillary

Lui ha incitato al razzismo, ha scandalizzato con giudizi misogini e ha attaccato tantissime nazioni del mondo con accuse a volte offensive.

Lei è sospettata dagli americani di essere una politica di mestiere abituata a mentire (come del resto ha mostrato lo scandalo delle mail) e con legami poco chiari con le lobby, attraverso la Fondazione Clinton.

Ecco i due candidati alle elezioni presidenziali del 2016: Donald Trump e Hillary Clinton sono i candidati più impopolari tra gli elettori nella storia degli Stati Uniti, almeno da quando sono state fatte le rilevazioni statistiche.

Secondo i dati di Gallup, l’indice di gradimento tra gli elettori di Trump è di -25 punti, mentre quello di Hillary Clinton è a -5. Infatti, solo il 36 per cento degli intervistati ha risposto favorevolmente nei confronti di Trump e il 47 per cento nei confronti di Hillary.

Per un confronto,  quando fu eletto Obama aveva livelli di gradimento di 27 punti e il 62 per cento di cittadini americani si era espresso favorevolmente nei suoi confronti. Il migliore fu Eisenhower nel 1956: solo il 12 per cento degli elettori si espresse negativamente nei suoi confronti.

Ti potrebbe interessare
Esteri / La provocazione di Putin: Edward Snowden diventa cittadino russo
Esteri / Gas, perdite nei gasdotti Nord Stream 1 e 2: “Danni deliberati”
Esteri / Patrick Zaki, ipotesi prolungamento processo
Ti potrebbe interessare
Esteri / La provocazione di Putin: Edward Snowden diventa cittadino russo
Esteri / Gas, perdite nei gasdotti Nord Stream 1 e 2: “Danni deliberati”
Esteri / Patrick Zaki, ipotesi prolungamento processo
Esteri / In fuga da Putin, le autorità della Finlandia: “Oltre 7mila russi entrati lunedì dalla frontiera”
Esteri / Medvedev: “La Russia ha il diritto di usare le armi nucleari se necessario, la Nato non interferirà”
Esteri / DART: la missione spaziale per deviare gli asteroidi che minacciano la Terra
Esteri / Cuba approva con un referendum il codice delle famiglie: le coppie omosessuali potranno sposarsi e adottare
Esteri / Russia, neonazista apre il fuoco in una scuola: almeno 13 morti, tra cui 7 bambini
Esteri / Trionfo Meloni, esultano Orban e Le Pen: “Vittoria meritata”. Premier Borne: “Vigileremo sul rispetto dei diritti umani”
Esteri / Iran: uccisa con 6 proiettili la 20enne Hadis Najafi mentre manifestava per Mahsa Amini