Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 22:10
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Una nuova tecnologia potrebbe eliminare il divieto di portare liquidi sull’aereo

Immagine di copertina
Credit: Afp

Grazie a scanner 3D, i passeggeri non dovranno rimuovere i liquidi dal bagaglio a mano. L'esperimento in atto all'aeroporto Heathrow di Londra.

Una nuova tecnologia potrebbe permettere ai passeggeri di portare i liquidi a bordo di un aereo senza rimuoverli dal bagaglio a mano. È quanto si sta cercando di sperimentare a Heathrow, il principale aeroporto di Londra, grazie all’uso di nuovo scanner 3D, gli scanner da tomografia computerizzata spesso usati nelle strutture ospedaliere per le visite dei pazienti.

Secondo la nuova ricerca, le apparecchiature fornirebbero un’immagine dettagliata di quanto contenuto all’interno di una valigia. Se i test dovessero andare bene, gli scanner porterebbero alla fine della regola dei 100 ml, da inserire in sacchetti di plastica trasparenti e da mostrare separatamente al momento del check-in entrata in vigore nel 2006. La tecnologia è stata già testata all’aeroporto di Schiphol di Amsterdam e al John F Kennedy di New York.

“Continuiamo a guardare alle nuove tecnologie che possono migliorare l’esperienza dei passeggeri e rafforzare la nostra sicurezza”, ha dichiarato un portavoce di Heathrow. 

Le prove iniziali, secondo quanto affermato dal Dipartimento per i trasporti, saranno effettuate solo in un numero esiguo di corsie di sicurezza dell’aeroporto, non ancora rese note, insieme alla tecnologia di rilevamento automatico degli esplosivi, e dureranno dai i sei ai dodici mesi. Gli scanner sono già usati per controllare i bagagli nella stiva.

“In caso di successo, i passeggeri non rimuoveranno più i liquidi dal bagaglio a mano”, ha spiegato il Dipartimento. “Il Regno Unito ha alcune delle misure di sicurezza più severe al mondo, e stiamo aprendo la strada all’uso di nuove tecnologie per migliorare la sicurezza e offrire ai passeggere un’esperienza migliore”, ha aggiunto.

Inoltre, nelle fasi di controllo, chi salirà su un aereo, potrà non dovere più rimuovere i laptop dalla valigia.

“È l’inizio della fine del Liquid ban, ha dichiarato Philip Baum, della rivista Aviation Security International. “Un momento atteso da molto tempo”.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Covid, il Regno Unito verso la terza dose agli over 18 dopo tre mesi dalla seconda
Esteri / Cina, Xi Jinping promette 1 miliardo in più di dosi all’Africa
Esteri / Regno Unito, 61 persone bloccate in un pub sommerso dalla neve: “Per fortuna abbiamo molta birra” | VIDEO
Ti potrebbe interessare
Esteri / Covid, il Regno Unito verso la terza dose agli over 18 dopo tre mesi dalla seconda
Esteri / Cina, Xi Jinping promette 1 miliardo in più di dosi all’Africa
Esteri / Regno Unito, 61 persone bloccate in un pub sommerso dalla neve: “Per fortuna abbiamo molta birra” | VIDEO
Cronaca / Variante Omicron, l’Oms: “Rischio elevato, possibili gravi conseguenze”
Esteri / Repubblica Ceca, la nomina del nuovo primo ministro è a prova di Covid | VIDEO
Esteri / Disney+ sbarca a Hong Kong, la censura elimina l’episodio dei Simpson su Piazza Tiananmen
Esteri / Il business del plasma: quanto guadagnano gli Usa dal sangue dei più poveri
Esteri / Inchiesta “Oro liquido”: il prezzo del commercio di sangue nell’America degli ultimi
Esteri / Vietato dire Natale: le linee guida per la “comunicazione inclusiva” dell’Ue
Esteri / Il nuovo capo dell’Interpol è Ahmed Naser al-Raisi, un generale accusato di torture e arresti arbitrari