Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 16:12
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Italia, il 60% dei giovani disoccupati non è disposto a trasferirsi per trovare lavoro

Immagine di copertina
Un'indagine Eurostat rivela che la maggior parte dei giovani disoccupati italiani tra i 20 e i 34 anni non sono disposti a trasferirsi altrove per trovare un impiego.

Un'indagine Eurostat rivela che la maggior parte dei giovani disoccupati italiani tra i 20 e i 34 anni non sono disposti a trasferirsi altrove per trovare un impiego

Il 60 per cento dei giovani disoccupati italiani tra i 20 e i 34 anni non è disposto a trasferirsi per trovare lavoro. A renderlo noto è una ricerca dell’agenzia di statistica Eurostat sui giovani disoccupati dell’Unione europea, da cui emerge che il dato italiano è superiore alla media continentale, quantificabile al 50 per cento.

Tra i giovani disoccupati disposti a spostarsi, il 20 per cento è disponibile solo purché rimanga in Italia, mentre altrettanti sono disposti anche a recarsi all’estero. Di questi, il 13 per cento è disposto anche a lasciare l’Europa, diversamente dal restante 7.

La disponibilità al trasferimento aumenta proporzionalmente al titolo di studi stando all’indagine, dal momento che la fascia più disposta a trovare lavoro lontano da casa è quella con un livello di istruzione considerato alto.

Se andiamo a vedere gli altri paesi europei, il rapporto illustra come quelli in cui i giovani sono più disposti a trasferirsi in un altro continente sono gli svedesi (34 per cento) seguiti da spagnoli e finlandesi (al 28) e francesi (al 27). Considerando solamente gli spostamenti in altri paesi continentali, il primato spetta agli estoni e ai croati (al 26 per cento) seguiti dagli sloveni (25). I più propensi a spostarsi esclusivamente nel proprio paese sono risultati invece rumeni e tedeschi (al 37 per cento) seguiti da irlandesi e cechi (al 35).

L’Italia, come abbiamo detto, vede il 60 per cento dei suoi giovani disoccupati non intenzionati a trasferirsi, un dato superiore rispetto alla media Ue, rilevata al 50 per cento. Un dato superiore per chi preferirebbe rimanere a casa si ha solamente da Malta (73 per cento), Paesi Bassi (69) e Cipro (69).

Per quanto riguarda i giovani che fino ad oggi si sono spostati dalla propria località di origine per lavorare, ben il 98 per cento degli italiani intervistati nella ricerca non si è mai spostato: si tratta del dato più alto di tutta l’Unione europea.

In Italia, secondo l’ISTAT, a novembre del 2017 i giovani disoccupati erano al 32 per cento, mentre il tasso generale di disoccupazione era quantificato al 7,2.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Dopo 11 anni, una consulente di Shell si dimette e accusa l’azienda: “Ha causato danni estremi all’ambiente”
Esteri / Elon Musk sulla crisi demografica in Italia: “Se continua così non ci saranno più italiani”
Economia / Soros scrive a Draghi: “Tasse sul gas russo per punire Putin”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Dopo 11 anni, una consulente di Shell si dimette e accusa l’azienda: “Ha causato danni estremi all’ambiente”
Esteri / Elon Musk sulla crisi demografica in Italia: “Se continua così non ci saranno più italiani”
Economia / Soros scrive a Draghi: “Tasse sul gas russo per punire Putin”
Esteri / Strage in Texas, la rabbia del coach Nba Steve Kerr che irrompe in conferenza stampa: “Non parlerò di basket”
Esteri / "Ha una protesi": il video che alimenta nuovi dubbi sullo stato di salute di Vladimir Putin
Esteri / Strage in Texas, il momento in cui il killer entra nella scuola elementare | VIDEO
Esteri / Stati Uniti, 18enne apre il fuoco in una scuola elementare: uccise 21 persone, tra cui 19 bambini
Esteri / Lo sfogo della rifugiata ucraina scappata con l’uomo che l’aveva accolta: “Non sono una sfasciafamiglie”
Esteri / Guerra in Ucraina, forze russe avanzano a est: “Sfondate difese ucraine nel Luhansk”. USA, stop all'esenzione: più vicino il default russo
Esteri / La direttrice di Russia Today: “O la Russia vince in Ucraina o le cose andranno male per tutta l’umanità”