Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 19:11
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

La ministra della Giustizia francese si è dimessa

Immagine di copertina

Christiane Taubira non era d'accordo sulle norme che prevedono il ritiro della cittadinanza ai francesi condannati per terrorismo

La ministra della giustizia francese, Christiane Taubira, si è dimessa per contrasti con il suo governo. Le dimissioni arrivano in concomitanza della discussione in parlamento della controversa riforma costituzionale che permetterebbe di ritirare la cittadinanza ai francesi condannati per terrorismo.

Taubira era l’esponente più a sinistra del governo Valls e aveva espresso riserve sul piano. “Qualche volta devi rimanere al tuo posto per resistere, qualche altra volta resistere significa andare via”, ha scritto sul suo account Twitter.

Christiane Taubira, nata nella Guiana francese, era stata tra le promotrici della legge sulla legalizzazione dei matrimoni tra persone dello stesso sesso in Francia. Era spesso stata accusata di avere una linea troppo morbida sulla questione della sicurezza pubblica, in particolar modo in seguito agli attacchi di Parigi del 13 novembre 2015.

A prendere il posto della ministra della giustizia dimissionaria sarà Jean-Jacques Urvoas, considerato più in sintonia con la linea politica del presidente Francois Hollande e del primo ministro Manuel Valls.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Dalla Polonia al Brasile: le notizie dal mondo di questa settimana
Esteri / Regno Unito, la regina Elisabetta II ha trascorso la notte in ospedale: è la prima volta in 8 anni
Esteri / Ecco come Amazon trucca i risultati di ricerca per favorire i propri brand e schiacciare le piccole imprese
Ti potrebbe interessare
Esteri / Dalla Polonia al Brasile: le notizie dal mondo di questa settimana
Esteri / Regno Unito, la regina Elisabetta II ha trascorso la notte in ospedale: è la prima volta in 8 anni
Esteri / Ecco come Amazon trucca i risultati di ricerca per favorire i propri brand e schiacciare le piccole imprese
Esteri / Il business militare di Amazon con Israele rischia di reprimere i palestinesi: vi sveliamo come
Esteri / “Una persona è vecchia quando si sente tale”: la regina Elisabetta rifiuta il premio “Anziani dell’anno”
Esteri / Facebook cambierà nome: presto l’annuncio ufficiale
Esteri / Le femministe fanno causa a Miss France: “Spettacolo sessista e discriminatorio”
Esteri / Regno Unito, torna a fare paura il Covid: oltre 200 morti al giorno e 43mila casi. Sotto osservazione nuova mutazione
Esteri / Caso Polonia, Von der Leyen: “Sentenza della corte polacca è sfida all’Ue”. Morawiecki: “No a ricatti”
Esteri / Morto Colin Powell, primo afroamericano a ricoprire il ruolo di segretario di Stato Usa