Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 09:57
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

La deputata islandese che allatta mentre tiene un discorso in Parlamento

Immagine di copertina

La donna, Unnur Bra Konráðsdóttir, si è presentata in aula con la figlia di sei settimane e ha parlato di temi legati all'immigrazione

In occasione di una seduta parlamentare in Islanda indetta per il 12 ottobre scorso, la deputata del partito dell’Indipendenza di centro-sinistra Unnur Bra Konráðsdóttir, chiamata a tenere un discorso davanti ai suoi colleghi, si è presentata sul palco con la figlia di sei settimane attaccata al seno.

La donna, a capo del Comitato per gli affari giudiziari e l’istruzione, ha spiegato in diretta TV la mozione sulla nuova legislazione in materia di immigrazione, e lo ha fatto stringendo fra le braccia la sua bambina, allattandola nel frattempo. 

“Si tratta della cosa più naturale del mondo”, ha commentato la deputata all’agenzia di stampa Afp. “Come ogni madre che lavora, devo riuscire a far coincidere tutto”. 

(Qui sotto il video della deputata islandese mentre allatta e nel contempo tiene un discorso in parlamento. Credit: YouTube)


L’episodio di mercoledì è stato il primo nel suo genere. Non era mai successo che una parlamentare islandese allattasse suo figlio durante un discorso pubblico trasmesso in diretta nazionale.

L’Islanda si è mostrata sempre all’avanguardia in fatto di politiche familiari, e nel paese non si sono mai registrati casi di pregiudizi verso le donne che allattano in pubblico. 

Un deputato ha raccontato alla stampa locale di essersi offerto di tenere la bambina, mentre la collega era impegnata a discutere la proposta di legge, ma la donna ha rifiutato.

“Aveva fame e non mi aspettavo di dover salire sul palco in quel momento”, ha precisato Konráðsdóttir.

“Un altro collega stava facendo alcune dichiarazioni su un disegno di legge che ho presentato per conto della commissione che presiedo, e ho dovuto rispondere. Così ho pensato che sarebbe stato più semplice lasciare la bambina attaccata al seno, evitando di farla piangere”, ha aggiunto la donna. 

Non è la prima volta che la figlia della deputata del partito di centrosinistra fa la sua comparsa in parlamento, come ha raccontato la donna.

—LEGGI ANCHE: Perché l’Islanda è il paese più femminista al mondo

Ti potrebbe interessare
Esteri / Stati Uniti, abbattuto il pallone-spia cinese. La Difesa: “Sorvegliava siti strategici”
Esteri / La svolta autoritaria di Netanyahu rischia di trasformare Israele in una democratura
Esteri / Dal gas ai fertilizzanti: così la guerra di Putin sconfina nel Sahara
Ti potrebbe interessare
Esteri / Stati Uniti, abbattuto il pallone-spia cinese. La Difesa: “Sorvegliava siti strategici”
Esteri / La svolta autoritaria di Netanyahu rischia di trasformare Israele in una democratura
Esteri / Dal gas ai fertilizzanti: così la guerra di Putin sconfina nel Sahara
Esteri / Ucraina, Corea, Taiwan, Africa, Medio Oriente: ecco tutte le guerre di cui dovremo preoccuparci nel 2023
Esteri / In Ucraina la strada verso l’escalation è lastricata di armi (di S. Mentana)
Esteri / Furto a luci rosse in Spagna: rubati sex toys placcati in oro 24 carati
Esteri / Il Brasile ha affondato nell’oceano una vecchia portaerei piena di amianto e rifiuti tossici
Esteri / Bobi è il cane più vecchio del mondo: ha 30 anni
Esteri / La figlia di Madonna, Lourdes Leon Ciccone, è stata cacciata dalla sfilata di Marc Jacobs
Esteri / Guerra in Ucraina, Medvedev: “Useremo nucleare se Kiev colpisce regioni russe”