Covid ultime 24h
casi +22.865
deceduti +339
tamponi +339.635
terapie intensive +64

Il nuovo slogan del Washington Post

Nei giorni scorsi il giornalista Bob Woodward aveva attaccato l'amministrazione Trump sostenendo che “senza il giornalismo la democrazia muore nel buio”

Di TPI
Pubblicato il 22 Feb. 2017 alle 16:00 Aggiornato il 12 Set. 2019 alle 01:49
0
Immagine di copertina

Il quotidiano statunitense The Washington Post ha cambiato l’home page della sua versione online aggiungendo la frase “Democracy Dies In Darkness” – in italiano “Nel buio muore la democrazia” – sotto al nome del quotidiano.

“Abbiamo iniziato nei giorni scorsi su Snapchat, ora diffonderemo il messaggio su altre piattaforme”, spiega la portavoce del quotidiano, Kris Coratti.

La decisione arriva dopo la dura polemica tra Donald Trump e i media. Nei giorni scorsi Bob Woodward, leggendario cronista del caso Watergate negli anni Settanta che proprio dalle colonne del Post accusò il presidente Nixon, aveva attaccato l’amministrazione affermando proprio che “senza il giornalismo la democrazia muore nel buio”.

Ecco un esempio della prima pagina del quotidiano online:

**Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata.**

Messaggio politico elettorale. Committente: Tobia Zevi

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.